Un altro anno a far legna per Cristante?

24.08.2019 19:10 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Un altro anno a far legna per Cristante?

La Roma si appresta a iniziare la nuova stagione e lo fa, tra le altre cose, con un centrocampo che aveva bisogno di alcune modifiche dopo la scorsa annata. Tante volte si è sottolineata l’assenza di un vero e proprio interditore e Petrachi ha cercato di coprire questa falla inserendo in rosa Jordan Veretout; il francese, tuttavia, si allena in gruppo da poco tempo e dunque, per l’esordio in campionato contro il Genoa, Paulo Fonseca dovrà affidare compiti di interdizione a uno dei tre centrocampisti rimasti. Tra Lorenzo Pellegrini, Amadou Diawara e Bryan Cristante sembrerebbe il terzo quello più adatto (o, volendo, meno inadatto) a prendersi questa responsabilità. Una vita giallorossa da adattato, quella dell’ex centrocampista dell’Atalanta dal costo a bilancio di 26,6 milioni di euro, una valutazione raggiunta grazie alle sue spiccate doti offensive che alla Roma ha avuto poco modo di mettere in luce. Prima un modulo, il 4-3-3, che lo allontanava dalla porta rispetto ai tempi di Gasperini, poi il posto di trequartista del 4-2-3-1 preso da uomini con più qualità tra i piedi. Come sembra poter accadere in questa stagione, con Fonseca che, potendo, dietro la punta schiererebbe Pastore, e che in quella posizione domenica potrebbe scegliere Zaniolo; a Cristante toccherà così fare ancora legna, dopo aver chiuso la scorsa stagione con una media di 2,1 contrasti a partita (alle spalle, tra i centrocampisti giallorossi, del solo Nzonzi, con 2,2) e dopo essere stato schierato nei due di centrocampo in tutte le amichevoli disputate. Quella che sembrava una soluzione d’emergenza è ormai diventata quella principale: a Cristante il compito di dimostrare il suo valore anche lontano dalla porta.

Prossima partita: Roma-Genoa, domenica 25 agosto ore 20:45
Probabile formazione (4-2-3-1)
: Lopez; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Ünder, Zaniolo, Perotti; Dzeko
Ballottaggi: Pellegrini/Diawara.
In dubbio: Coric.
Indisponibili: Spinazzola.
Diffidati: -
Squalificati: -