Parma-Roma - I duelli del match

10.11.2019 13:40 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Parma-Roma - I duelli del match

Alle ore 18:00 la Roma sarà di scena nel match contro il Parma.

Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i duelli che decideranno il match.

SMALLING-GERVINHO - Parma-Roma non può non essere la partita di Gervinho. La freccia ivoriana ha lasciato un ricordo dolcissimo nella Capitale, ma oggi sarà il pericolo numero uno per i giallorossi. In campo aperto Gervinho può essere davvero devastante e il Parma farà di tutto per lanciare in profondità il numero 27, cercando di chiudere ogni spiraglio dietro e provando a far male in ripartenza. Cruciale sarà il lavoro di Smalling, sicuramente più indicato, rispetto a Fazio, a contenere la velocità dell'ivoriano. Gervinho ama partire largo e tagliare al centro, andando proprio ad agire sulla zona di competenza del centrale inglese. Da parte sua Smalling sta vivendo un periodo decisamente positivo, essendo diventato in breve tempo il leader difensivo della Roma. Servirà sicuramente il migliore Smalling per arginare le infilate di Gervinho, arma offensiva principale del Parma.

MANCINI-KULUSEVSKI - Duello particolarmente interessante tra due dei migliori prospetti del campionato. Spostato a centrocampo per sopperire all'emergenza infortuni, Gianluca Mancini ha stupito tutti per il suo rendimento in mediana. La sua presenza davanti alla difesa garantisce maggiore equilibrio alla squadra e copertura ai centrali. La sua posizione oggi si intersecherà spesso con quella di Dejan Kulusevski, una delle note più liete di questo inizio di stagione del Parma. Il fantasista svedese sta avendo un rendimento impressionante, mettendo a referto finora 2 gol e 5 assist. Anche lui partendo largo ama molto tagliare centralmente, andandosi a posizionare tra le linee dove la sua qualità rappresenta un'arma importante per i crociati, per trovare in profondità Gervinho o imbeccare in area Cornelius. Dovrà essere molto bravo Mancini ad assorbire i tagli dello svedese e a limitare la sua qualità sulla trequarti.

ZANIOLO-PEZZELLA - L'uomo in più della Roma negli ultimi match è stato Nicolò Zaniolo, quantomeno in termini realizzativi. Tre gol nelle ultime tre di campionato, pesantissimi quelli contro Milan e Napoli. Il talento azzurro ha finalmente trovato la condizione migliore e contro il Parma è chiamato all'ultimo sforzo per concludere un ciclo di partite fantastico. Sulla sua strada questo pomeriggio ci sarà Giuseppe Pezzella, terzino dotato di buona corsa ma che può subire lo strapotere fisico di Zaniolo. Sulla fascia destra giallorossa inoltre tornerà ad agire Spinazzola, la cui spinta può consentire a Zaniolo di accentrarsi e avvicinarsi maggiormente alla porta avversaria. Infine c'è da considerare che davanti a Pezzella nel Parma ci sarà Gervinho, che non garantisce costanza nel lavoro difensivo, rischiando di dare l'occasione a Zaniolo e Spinazzola di creare situazioni di superiorità numerica.