CSKA Mosca-Roma - Un Chi...occhio al Regolamento

25.11.2014 17:59 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
CSKA Mosca-Roma - Un Chi...occhio al Regolamento
© foto di Twitter AS Roma

Torna con una veste rinnovata la rubrica di Vocegiallorossa.it in cui si cerca di far chiarezza sulle decisioni dell'arbitro attraverso la lettura del regolamento. Oggi verranno analizzati LIVE gli episodi più importanti o particolari di CSKA Mosca-Roma.

SECONDO TEMPO

49' - Doumbia resta a terra dolorante; Brych, che è l'unico che può prendersi la responsabilità di interrompere il gioco, lascia proseguire non considerando grave l'infortunio dell'ivoriano.

L’arbitro

(...) 
interrompe la gara se, a suo giudizio, un calciatore è gravemente infortunato e si  assicura che sia trasportato al di fuori del terreno di gioco; tale calciatore potrà rientrare sul terreno di gioco solo quando il gioco sarà ripreso e dopo aver ricevuto l’autorizzazione da parte dell’arbitro;
lascia proseguire il gioco fino a quando il pallone cessa di essere in gioco se, a suo giudizio, un calciatore è solo lievemente infortunato;

(Regola 5 - L’arbitro)

PRIMO TEMPO

42' - Berezutski stende Florenzi commettendo un cosiddetto fallo tattico, che il regolamento codifica come comportamento antisportivo. Giallo per il difensore.

Un calciatore dovrà essere ammonito per comportamento antisportivo se ad esempio:
(...)
commette un fallo con il fine tattico di interferire o di interrompere una promettente azione d’attacco;

(Interpretazioni delle regole del gioco e linee guida per arbitri alla Regola 12 - Falli e scorrettezze)

38' - Fallo di Dzagoev su Totti e giallo per il russo, il cui intervento è stato considerato imprudente.

“Imprudenza” significa che il calciatore ha agito con totale noncuranza del pericolo o delle conseguenze per l’avversario.
• Un calciatore che gioca in una maniera imprudente deve essere ammonito.

(Regola 12 - Falli e Scorrettezze)

17' - Fallo di Musa su Keita, l'arbitro non ferma il gioco e applica il vantaggio.

L'arbitro
(...)
lascia proseguire il gioco quando la squadra contro la quale è stata commessa un’infrazione beneficerà da ciò di un vantaggio e punisce l’infrazione iniziale se il vantaggio accordato non si è concretizzato nell’immediatezza

(Regola 5 - L’arbitro)