Pinci: "La Roma troverà il sostituto di Burdisso anche perché Juan non dà certezze"

17.11.2011 08:31 di Pascal Desiato   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb
Pinci: "La Roma troverà il sostituto di Burdisso anche perché Juan non dà certezze"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Si stava pian piano svuotando l'infermeria della Roma, con i recuperi prima di Lamela poi di Totti, quand'ecco che Luis Enrique deve fronteggiare il brutto infortunio occorso in Nazionale a Nicolas Burdisso. Sembra anche più brave del previsto l'entità di questo; se viene confermato l'interessamento al piatto tibiale, il centrale argentino potrebbe stare fermo per ben otto mesi. Per capire come cambia la squadra capitolina e gli eventuali sviluppi di mercato derivati dal fatto, tuttomercatoweb ha contattato in esclusiva Matteo Pinci, nota firma de La Repubblica, che quotidianamente si dedica ai fatti di casa giallorossa.

"Adesso che Kjaer ha recuperato, prevedo una coppia di centrali formata dal danese e da Heinze. Quest'ultimo a Novara non era stato schierato per scelta di Luis Enrique; quello che vedo sicuro è proprio Kjaer, anche perché Cassetti non dà molte certezze al tecnico da centrale. Juan? Il brasiliano è già rientrato, ma le incertezze riguardo a lui sono circa le condizioni fisiche, che sembrano sempre precarie; inoltre lui doveva stare fermo fino a domenica. Una coppia di centrali fissa è difficile prevederla, anche perché Luis Enrique farà ruotare molto i giocatori a disposizione.
Il mercato? Credo che a gennaio arriverà qualcuno, anche perché come detto Juan dà poche certezze. Non mi aspetto comunque un grande nome, soprattutto considerando le intenzioni della Roma. Credo che potrà essere fatta un'operazione stile Borini, con un giocatore probabilmente straniero: il prestito con diritto di riscatto sarebbe la soluzione migliore".