Parigi sotto attacco, almeno 30 morti allo Stade de France. Francia e Germania fuori dall'impianto, anche Garcia era presente

13.11.2015 23:18 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: corriere.it - Sky TG 24 - Redazione Vocegiallorossa - Twitter
Parigi sotto attacco, almeno 30 morti allo Stade de France. Francia e Germania fuori dall'impianto, anche Garcia era presente
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Secondo quanto riferito da corriere.it, si sono verificate tre sparatorie a Parigi: il primo conflitto a fuoco, a colpi di kalashnikov, ha avuto luogo in un ristorante del decimo arrondissement della città, vicino a Rue Bichat e ci sarebbero undici morti; il secondo nel famoso locale notturno Le Bataclan, dove si stava svolgendo un concerto della band americana Eagles of Death Metal, con almeno sessanta ostaggi secondo le prime fonti, e un terzo in un bar dell’XI arrondissement. Come riferito da Sky TG 24, esplosioni anche nei pressi dello Stade de France, dove questa sera si è giocata Francia-Germania, con almeno 30 morti. All'impianto erano presenti anche il presidente della Repubblica Francese François Hollande, fatto evacuare nel corso del match, e il tecnico della Roma Rudi Garcia che, come appreso da Vocegiallorossa.it, è ora al sicuro. L'emittente satellitare ha poi fatto sapere che entrambe le squadre hanno lasciato l'impianto, così come il pubblico presente.