Montella: "Ho chiarito con i Della Valle. Il futuro? Dovrò essere convinto, nulla di avventato. Non ci sono squadre che mi piacciono"

08.04.2019 04:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Montella: "Ho chiarito con i Della Valle. Il futuro? Dovrò essere convinto, nulla di avventato. Non ci sono squadre che mi piacciono"
Vocegiallorossa.it
© foto di J.M.Colomo

Ospite negli studi di Sky Sport, Vincenzo Montella, il cui nome è tornato più attuale che mai in orbita Fiorentina, ha parlato di diverse cose tra cui appunto un possibile ritorno nel capoluogo toscano: "Non parlo da ex ma da professionista. Stimo Pioli e penso che meriti di giocarsi questa semifinale conquistata sul campo con grande prestazioni. Mi fa piacere che il mio nome sia accostato perché mi tornano in mente quei tre anni meravigliosi. Finì male, con malintesi che però per fortuna ho avuto modo di chiarire, finché sono stato sotto contratto mi sono comportato sempre bene con la Fiorentina. Non ho mai voluto incontrare tesserati di altre società finché ero allenatore a Firenze. Ci furono equivoci. Da tecnico della Samp, quando mi contattò il Milan, pretesi un documento ufficiale della Sampdoria. Rifiutati tanti soldi per il Qatar? Ci sono andato, ma a fare un giro. Ho avuto pseudo-opportunità, ma per la prossima scelta dovrò essere convinto. Non voglio fare nulla di avventato. E di squadre che mi piacciono ora non ce ne sono".