Marroccu, DG Cagliari: "Solidale con Cellino, non siamo una banda di ladri"

25.09.2012 18:36 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: cagliaricalcio.net
Marroccu, DG Cagliari: "Solidale con Cellino, non siamo una banda di ladri"
Vocegiallorossa.it
© foto di Emanuela Craba

Il sito ufficiale del Cagliari cagliaricalcio.net riporta le parole del direttore generale Francesco Marroccu, che è tornato sul caso Cagliari-Roma: "In otto anni della militanza al Cagliari Calcio non ho mai fatto una conferenza stampa. Se oggi ritengo opportuno presentarmi qui è per rappresentare tutti i dirigenti e le persone che lavorano per il Cagliari: sono tante e tutte sarde. Vogliamo  esprimere un messaggio di solidarietà verso il Presidente Cellino ed esortarlo a proseguire nella sua battaglia. Intendiamo affermare con forza che noi dirigenti non ci faremmo mai rappresentare da una persona che non rispetta le regole. La nostra Società non è mai stata coinvolta in scandali quali calcioscommesse o passaporti falsi, ma ora tutto questo pare essere stato distrutto e dimenticato. Ho avuto la possibilità di seguire il Presidente alle riunioni di Lega e ho potuto toccare con mano il grandissimo rispetto che incute una persona che ha sempre fatto tanto per il calcio, nel pieno rispetto delle regole e delle istituzioni. Il Presidente è stato attaccato da tutti, per quanto accaduto nel corso di una giornata il Cagliari sembra sia diventato una banda di ladri e questo non è giusto. Voglio anche dare il sostegno alla squadra e all'allenatore che hanno vissuto giornate difficili".