Giudice sportivo: Roma multata di 40.000 euro. Un turno di squalifica per Castan, De Rossi e Ljajic

07.01.2014 15:57 di Yuri Dell'Aquila Twitter:    vedi letture
Fonte: legaseriea.it
Giudice sportivo: Roma multata di 40.000 euro. Un turno di squalifica per Castan, De Rossi e Ljajic
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tramite il sito ufficiale della Lega Serie A, sono state comunicate le decisioni del Giudice Sportivo dopo la diciassettesima giornata di Serie A.  30.000 euro di ammenda alla Roma per avere suoi sostenitori, al 40° del secondo tempo, lanciato nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria una decina di seggiolini divelti nel proprio settore; per avere inoltre, al 1° del primo tempo, lanciato un bengala nel settore avversario e due petardi nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13 lettera a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di 10.000 euro alla Roma per avere, nel corso della gara, componenti della panchina, con funzioni di allenatore in seconda e di accompagnatore ufficiale, fatto uso di apparecchiature rice-trasmittenti; (Regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio); con recidiva; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale

Una giornata di squalifica comminata a Leandro Castan per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, 
impedendo la segnatura di una rete
, e a Daniele De Rossi per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

Un turno di squalifica anche per Adem Ljajic, ammonito nel corso della gara contro la Juventus per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; il serbo era diffidato.