Fascetti: "Lazio favorita al terzo posto. Roma ed Udinese in calo"

14.04.2012 12:44 di Greta Faccani   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Fascetti: "Lazio favorita al terzo posto. Roma ed Udinese in calo"
Vocegiallorossa.it

Tuttiomercatoweb.com ha intervistato Eugenio Fascetti, ex calciatore e allenatore, attualmente opinionista sportivo. Fascetti militò da giocatore nella Lazio nella stagione 1964-'65 e poi allenò i biancocelesti dall'86 all'88. La Lazio ha ottenuto risultati migliori rispetto al valore della rosa. Anche se il Novara non è attrezzato per la A, i biancocelesti non possono sottovalutarlo. La Lazio ha l'entusiasmo per i risultati, Udinese, Roma, Napoli e Inter meno.

La Lazio sembra che ultimamente sia affetta dalla stessa sindrome della Roma, infatti alterna gare vinte ad altre perse. Come mai?
"Fino ad ora la Lazio ha ottenuto risultati migliori rispetto al valore della rosa, ma ultimamente sta soffrendo, però credo, che sia ancora favorita per il terzo posto perché è davanti a tutte le altre che ne vincono una e ne perdono un'altra. L'Udinese e la Roma, nonostante l'ultima vittoria di quest'ultima, mi sembrano in calo e del Napoli neanche a parlarne. Se la Lazio chiuderà la stagione al terzo posto è come se avesse vinto lo scudetto, e avrebbe fatto un'impresa, infatti in queste ultime giornate sta attraversando un momento difficile anche perché manca il suo giocatore più forte, Klose. Proviamo a togliere Pirlo alla Juventus e poi ne riparliamo".

La squadra di Reja vincendo a Novara manterrebbe a distanza le altre pretendenti all'ultimo posto utile per la Champions e condannerebbe non matematicamente, ma di fatto i piemontesi a tornare in serie B. Gara delicata e da non sottovalutare?
"Sottovalutare la gara con il Novara per la Lazio sarebbe un guaio, non è una partita facile, ma se la Lazio giocherà con la stessa grinta che ha avuto con la Juventus alla lunga dovrebbe uscire vincente. In serie A nessuno regala niente e il Novara è una formazione che gioca anche un buon calcio, però la squadra di Tesser non è attrezzata per restare in serie A, infatti alla lunga i veri valori vengono fuori".

Rispetto a Udinese, Roma, Napoli e Inter la Lazio ha qualche cosa in più o in meno?
"La rosa della Lazio è discreta e ha fatto bene e dalla sua dovrebbe avere l'entusiasmo dovuto a questo, mentre le altre hanno maggiori delusioni, visti i risultati".