Europa League: non ci fu combine in Zenit-Bayern

31.05.2010 16:21 di Massimo De Caridi   vedi letture
Fonte: Adnkronos
Europa League: non ci fu combine in Zenit-Bayern
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nessuna prova di combine nella semifinale di ritorno di Europa League di 2 anni fa tra Zenit Sanpietroburgo e Bayern Monaco. Questo è quanto afferma un portavoce dell’Uefa, sentito dall’agenzia Dpa, che aggiunge: “Dopo aver studiato il caso non è stato trovato nulla che giustifichi un procedimento disciplinare”. Il sito stern.de aveva dato l’indiscrezione secondo la quale l’Uefa aveva intensificato le indagini per far chiarezza su quell’incontro. La gara d’andata era finita 1-1 ed il pesante passivo di 4-0, avrebbe messo alcuni dirigenti dell’Uefa in allarme. I massimi esponenti del Bayern non hanno voluto commentare, mentre quelli dello Zenit hanno apertamente definitivo queste insinuazioni “una stupidaggine assoluta”. Fu la giustizia spagnola, nell’ottobre 2008, ad aprire l’indagine dopo aver intercettato delle telefonate tra esponenti della mafia russa, dove un boss si vantava di aver comprato la vittoria dello Zenit per 50 milioni, non specificando però di quale valuta. Secondo il quotidiano spagnolo Abc, l’Uefa non ha prove per accusare nessuno ma il sospetto di combine rimane forte.