Di Livio: "L'uomo derby? Spero sia la squadra. Alla Lazio toglierei Klose, è il più in forma"

11.10.2011 14:05 di Simone Francioli   vedi letture
Fonte: imperoromanista.it
Di Livio: "L'uomo derby? Spero sia la squadra. Alla Lazio toglierei Klose, è il più in forma"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Angelo Di Livio, vincitore di un Torneo di Viareggio con la maglia della Roma nel 1983, ha parlato a imperoromanista.it del derby di domenica sera: " E' sempre la classica partita difficile perché ci sono emozioni particolari da parte di entrambe le squadre . L'uomo derby? Spero che sia la squadra. Se dovessi scegliere tra un gol di Osvaldo e uno di De Rossi opterei per quest’ultimo, perché insieme a Francesco, che credo non ci sarà, è il giocatore più rappresentativo. Il confronto tra Reja e Luis Enrique? Credo che Reja abbia più preoccupazioni di Luis Enrique, visto che ne ha persi diversi. Emotivamente il derby è molto più sentito da parte dei laziali. Il tecnico della Roma ne ha solo sentito parlare, ma per rendersi conto di quanto sia importante deve viverlo in prima persona. L’affetto dei tifosi è capace di spingerti in maniera incredibile. Chi toglierei alla Lazio? Klose, se supera il problema al ginocchio. E’ il più in forma. Se dovesse dare forfait dico Dias. Un derby che cancellerei? Quello di Paparelli. Ero un ragazzino, ma vorrei cancellare le scene che ho visto allo stadio. Quelli vinti, al contrario si ricordano tutti.  Gli ultimi sono quelli più belli". Infine un'ultima battuta sulla Tessera del Tifoso e lo stadio di proprietà: "Credo che la tessera del tifoso sia umiliante per tutti. Stanno togliendo passione alla gente e non è giusto vedere il derby con la Tribuna Tevere vuota e  non è neppure bello. Dovrebbero portare tifosi allo stadio invece con questa formula li stanno togliendo. Sarebbe bello vedere i tifosi romanisti in uno stadio come quello della Juve. I tifosi potrebbero trascinare la squadra contro chiunque, ne sono convinto. E conquisteremmo molti punti in più".