Chiusura Curva Sud, la Roma presenterà preavviso di reclamo

17.12.2013 17:07 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Chiusura Curva Sud, la Roma presenterà preavviso di reclamo
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il Giudice Sportivo ha disposto oggi la chiusura della Curva Sud per un turno, in seguito al “comportamento discriminatorio per motivi di razza” dei tifosi giallorossi presenti ieri a Milano per la sfida contro il Milan. La Curva Sud rimarrà in realtà chiusa per due turni e la Nord per una gara perché, in occasione di Roma-Napoli dello scorso 18 ottobre, il Giudice Sportivo aveva disposto la chiusura per un turno della Curva Sud e della Curva Nord per i cori contro i tifosi campani. L'esecuzione era stata sospesa per un anno con l’avvertenza che, nel caso di specifica recidività nell’ambito di tale periodo, la sospensione sarebbe stata revocata e la sanzione si sarebbe aggiunta a quella deliberata per la nuova violazione. 
Come appreso da Vocegiallorossa.it, la Roma non ci sta e presenterà preavviso di reclamo: questo significa che potrà acquisire la documentazione necessaria per poter valutare gli estremi di un ricorso. In particolare, da Trigoria filtra la volontà di approfondire il seguente passaggio del comunicato del Giudice Sportivo: rilevato che, come precisato dal Procuratore Federale con nota pervenuta in data odierna, i tifosi della Società Roma, posizionati nel settore ospiti in occasione della gara Milan-Roma del 15/12/2013, assistono normalmente alle partite casalinghe nel settore denominato curva sud dello stadio Olimpico di Roma”. Si vuole quindi capire quali siano stati i criteri di valutazione per stabilire se i tifosi presenti ieri al Meazza siano frequentatori abituali della Curva Sud.