Carbone: "La Roma mi sembra troppo forte. È già una squadra"

10.10.2013 08:30 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Carbone: "La Roma mi sembra troppo forte. È già una squadra"
Vocegiallorossa.it
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com

Benito Carbone e lo Sheffield Wednesday. Da giocatore ha militato con questa maglia dal '96 al '99, adesso potrebbe tornarci da tecnico. "Sono voci non ancora confermate ma posso dire che sono stato a Sheffield sabato, per vedere la partita. Dopo quattordici anni si ricordano ancora di me -racconta a tuttomercatoweb.com-, sono molto felice. I tifosi mi hanno accolto in maniera stupenda, ho fatto una chiacchierata con la società ed ora devo attendere".

Le manca la panchina, immaginiamo.
"Mi sono arrivate anche offerte da categorie inferiore ma le ho rifiutate. Il mio obiettivo è allenare una squadra di un certo prestigio, che mi consenta di poter are bene. Vorrei tornare in Inghilterra, perché no? Mi affascina molto".

Passiamo alla A. La sua ex squadra, l'Inter, è caduta contro la Roma.
"La Roma adesso mi sembra troppo forte: l'ho vista due volte ma è già squadra. Sono un gruppo e giocano bene, il fatto che abbiamo fatto tanti gol e ne abbiano preso uno solo vuol dire tanto. Hanno i piedi per terra, ma penso che credano di poter lottare per la vetta fino alla fine".

E l'Inter?
"Non è da una partita che si può certo bocciare il bell'inizio di Mazzarri, anche se non mi aspettavo un ko per 3-0, soprattutto per la capacità difensiva delle squadre del mister. Però, ripeto, la Roma ha un attacco formidabile ed una fase realizzativa superiore alla media".