Canovi: "Sabatini saprà come muoversi in caso di cessione di Pjanic"

28.03.2014 09:22 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Canovi: "Sabatini saprà come muoversi in caso di cessione di Pjanic"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Milan rinato o Fiorentina sottotono? "Aspettiamo la prossima partita, quando c'è l'infrasettimanale capita qualche risultato un po' particolare. Ma il Milan non merita più di quello che sta facendo", dice a tuttomercatoweb.com l'avvocato Dario Canovi.

Dunque niente Europa?
"No. Ci sono troppe squadre davanti, che stanno facendo bene: l'Inter, la Fiorentina, il Genoa. La distanza è notevole, mancano poche partite alla fine del campionato".

La Roma e il mercato: Pjanic via?
"Vorrebbe dire che nella Roma entreranno soldi importanti. Ci perderà il campionato italiano che diventerà ancora più povero dal punto di vista tecnico. Ma Sabatini si saprà muovere".

Il Catania, contrariamente ai pronostici di inizio campionato, è ultimo in classifica.
"Ci sono stati grossi errori da parte della dirigenza. Ma non sono d'accordo sulla forza della squadra: non ha neppure radici italiane. Al Catania ci sono dei problemi anche dal punto di vista dirigenziale. Perché l'allenatore, Maran, l'anno scorso ha fatto bene: quindi non attribuirei la colpa a lui".

Fatica anche il Sassuolo.
"Sono stati fatti errori anche nella campagna invernale: difficile cambiare tanti elementi e sperare che tutto va bene. Una squadra non è la somma di undici giocatori, ma un insieme. E per creare un insieme non basta acquistare dei nomi. E anche l'allontanamento di Di Francesco è stato un errore".

Mercato estivo: chi si muoverà?
"Sicuramente le milanesi e la Juventus. E anche la Roma. Il problema però è che il calcio italiano non attira più, i grandi campioni non vengono più da noi. Ma vengono quelli che per magari per un anno non hanno fatto bene all'estero oppure quelli a fine carriera, vedi Vidic. Non si va, per esempio, a cercare Zouma, che è uno dei difensori più forti d'Europa. Ma Vidic che ha trentadue anni".

Zouma è andato al Chelsea: c'era l'Inter?
"Ne avevo parlato anche con l'Inter. Ma bisognava prenderlo prima che lo acquistasse il Chelsea, anche se adesso è rimasto al Saint-Etienne sino a fine campionato".

Rosina e il futuro: che succederà?
"Uno come Rosina merita la serie A. La serie A di prima fascia. Non è più una mezzapunta, ma un giocatore completo anche in fase offensiva a centrocampo. Non si limita a fare l'assist, ma gioca dappertutto".