Cagliari, Di Francesco: "Sono sempre sensibile ai giovani bravi, far esordire Zaniolo al Bernabeu non è da tutti"

04.08.2020 19:13 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cagliari, Di Francesco: "Sono sempre sensibile ai giovani bravi, far esordire Zaniolo al Bernabeu non è da tutti"

Oggi Nicolò Zaniolo è uno dei grandi protagonisti della Roma e il merito è in buona parte di Eusebio Di Francesco, che senza esitazione lo ha lanciato da titolare in uno stadio come il Santiago Bernabeu. Da lì l'inarrestabile ascesa del 22 giallorosso e l'ex tecnico della Roma, durante la conferenza di presentazione al Cagliari, ha ricordato quella sera.

Ha tenuto sott'occhio la crescita dei giovani?
"Sì, credo che sia stato fatto un grande lavoro: sono sempre sensibile ai giovani bravi, poi bisogna essere in grado di farli esordire. Far esordire Zaniolo al Bernabeu non è da tutti, ma io allora ci credevo. Serve il coraggio di credere nei giovani, nel credere di affrontare tutte le squadre".