Brambati: "Alla Juventus serviva un tecnico come Spalletti". AUDIO!

19.01.2021 02:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Brambati: "Alla Juventus serviva un tecnico come Spalletti". AUDIO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Per parlare di Inter-Juventus e non solo a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto l'ex calciatore e procuratore sportivo Massimo Brambati.

Quale il primo problema della Juventus?
"È avere uno in panchina che non è un allenatore. Io non avrei accettato la panchina della squadra più forte d'Italia alla mia prima avventura. Quanti giocatori ha cambiato nell'ultimo anno? È una squadra che arriva da 9 scudetti consecutivi. Per me la società ha sbagliato il dopo Allegri, non scegliendo un tecnico adeguato. Sarri lo devi tenere e difendere, non lo mandi via dopo un anno. Da lì è stata una catena di errori. E il ko con l'Inter è il finale di questa catena di errori. E spero per i tifosi della Juve che non vinca la Supercoppa, perché servirebbe a mascherare ancora tutti gli errori fatti".

Qual è l'allenatore che poteva essere l'ideale per la panchina della Juventus?
"Spalletti".

Barella il centrocampista più forte in Italia?
"È cresciuto tantissimo. La crescita veloce è dovuta anche al modulo, dal tecnico. Per crescere ha trovato l'allenatore migliore, perché Conte riesce a tirare fuori il meglio dai giovani". 

Come commenta la vittoria dell'Inter?
"Una partita non può cancellare quanto detto prima, sull'eliminazione in Champions e il resto. Giustamente ora è più forte l'Inter, ma perdere come ha perso la Juventus non ci sta".


Ospiti: Massimo Brambati, Alessio Tacchinardi e Francesco Colonnese - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli