Brady: "La vittoria della Roma in Conference League ha poco valore"

27.05.2022 09:40 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Brady: "La vittoria della Roma in Conference League ha poco valore"
Vocegiallorossa.it
© foto di Simone Lorini

L'ex calciatore Liam Brady, ospite dei nostri microfoni, ha parlato dal Chiostro di Santa Maria Novella a Firenze, dove stasera si festeggiano i 20 anni dell’attività della Fondazione Niccolò Galli: "Ho tifato l'Inter per lo scudetto, ma il Milan ha meritato. La Juventus? Ha vinto abbastanza. La Serie A non è molto lontana dalla Premier come intensità, secondo me è molto migliorata: ci sono buoni giocatori nel Milan, nell'Inter, nella Juventus. Il Napoli ha fatto bene, ma bisogna vedere il valore dei club quando giocano le coppe".

Gli stadi di proprietà rimangono un problema.
"È sempre stato un problema in Italia, delle big ce l'ha solo la Juventus".

Dall'Europeo all'esclusione dai Mondiali: cosa è successo all'Italia?
"E' il calcio, succedono queste cose nello sport".

Chi è favorito in finale di Champions?
"Il Liverpool mi sembra un po' stanco, il Real ha avuto il tempo di riposare, mentre i Reds hanno sofferto fino alla fine. Diciamo 50 e 50".

Che valore ha la vittoria della Conference League per la Roma?
"Poco".

La Juventus è pronta a tornare a lotta per lo scudetto?
"La Juventus non credo che possa rimanere fuori dalla lotta, comprerà grandi giocatori penso e vedremo. Quest'anno ha iniziato male e non ha recuperato. Pogba? È il passato, non penso sia nella sua forma migliore".