Bologna, Fenucci: "Sabatini? Non penso che la Roma se ne voglia privare. Diawara? Se arrivasse un'offerta irrinunciabile..."

22.05.2016 19:27 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Sky Sport
Bologna, Fenucci: "Sabatini? Non penso che la Roma se ne voglia privare. Diawara? Se arrivasse un'offerta irrinunciabile..."
Vocegiallorossa.it
© foto di Andrea Ninni/Image Sport

Intercettato dai microfoni di Sky Sport, il dirigente del Bologna Claudio Fenucci ha parlato di vari argomenti, tra cui Diawara e Sabatini: 

“È stata una stagione positiva, abbiamo raggiunto la permanenza in Serie A e vogliamo continuare a crescere. Donadoni era una certezza anche prima che arrivasse a Bologna, da quando lui è subentrato ha tirato fuori dei valori importanti. Diawara? Vale il discorso per tutti i giovani del Bologna, non abbiamo bisogno di vendere nessuno perché abbiamo le risorse per la prossima stagione, ma se arrivassero offerte superiori al valore reale del giocatore possiamo parlarne. Sabatini? Noi stiamo discutendo con Corvino per la risoluzione del rapporto, su alcuni elementi di programmazione non ci troviamo completamente in linea con il modello organizzativo, una volta definita questa situazione vedremo il successore, stiamo vagliando tutte le candidature, alcuni di loro sono sotto contratto con i club. Tornare a lavorare con Sabatini? Siamo arrivati insieme alla Roma, insieme ad altre persone abbiamo fatto un buon lavoro per rilanciare la squadra che oggi si trova in una situazione e di valore patrimoniale diverso, lavorare con Walter è stato piacevole, è un grande professionista. Ho conosciuto tanti direttori sportivi che sono ugualmente ottimi professionisti, al di là del rapporto personale, lui è sotto contratto con la Roma sino al 2017 e penso che la volontà preminente sia quella della Roma che non credo lo voglia lasciar andare via”.