Barcellona, Pjanic: "Luis Enrique alla Roma è stato fondamentale per la mia carriera. Messi o Totti? Lionel lo conosco da due giorni, giocare con Francesco è stato motivo d'orgoglio"

16.09.2020 13:21 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Barcellona, Pjanic: "Luis Enrique alla Roma è stato fondamentale per la mia carriera. Messi o Totti? Lionel lo conosco da due giorni, giocare con Francesco è stato motivo d'orgoglio"

Miralem Pjanic, ex calciatore della Roma e della Juventus, è stato presentato dal Barcellona. In conferenza stampa non sono mancate domande sulla sua esperienza in giallorosso:

Il primo ricordo di Pjanic sul Barcellona. Ha mai parlato a riguardo con Luis Enrique o Bojan Krkic? 
"Giocare nel Barcellona è un sogno che avevo da piccolo. Il calcio del Barça era divertente e dominante, tutti volevano giocare come loro. Questo è il mio ricordo. L'importante è continuare a vincere. Con Luis Enrique è stata una tappa importante per la mia carriera, vidi le sue idee che erano molto simili al gioco del Barça".

Sul paragone Messi-Totti:
"Ho conosciuto Messi soltanto due giorni fa. Ho avuto la fortuna di giocare con Totti, Buffon, Cristiano Ronaldo. Per me è stato un motivo d'orgoglio. Cerco sempre di guardare i migliori e sarà un piacere essere in squadra con un extraterrestre. Però bisogna sottolineare che tutta la squadra sarà importante. Credo molto nel gruppo per raggiungere gli obiettivi".