Avv. Contucci: "Il problema non sono solo le barriere nelle curve"

25.03.2016 21:17 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Centro Suono Sport
Avv. Contucci: "Il problema non sono solo le barriere nelle curve"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

L’avv. Lorenzo Contucci interviene ai microfoni de Gli Inascoltabili su Centro Suono Sport. Ecco le sue parole.

Sul derby.
“È la prima volta, penso, che vedrò il derby da casa, visto che la vendita dei biglietti è stata 
organizzata con la vendita prima della curva e solo una volta finita dei distinti. Per rispetto della curva non mi sembra il caso quindi di andare a vederlo nella Sud. Chi osserva tutto da fuori pensa che il problema siano solo le barriere, ma il primo problema sono le multe che sono state comminate a tanti dei più conosciuti in curva: dopo due, tre multe scatta la diffida e questo ha conseguenze non solo sul tifo ma anche a livello lavorativo. Quindi non tutti sono disposti a prendersi questo rischio”.

Sulla protesta.
“Sorprendentemente è andata molto alle lunghe e questo fa evidentemente perdere fascino alle partite giocate di fronte alle curve vuote. Quando anche partite come il derby vengono disertate la situazione dovrebbe far riflettere e anche a livello commerciale è un gran danno, non solo per le società ma anche per chi ha un bar in curva ad esempio. Se si facesse un piccolo passo indietro forse questo problema potrebbe risolversi".

Sulle critiche alla protesta. 
"Ci sono state altre forme, in effetti, come in 
occasione di Roma-Sassuolo, quando i tifosi si sono riuniti fuori dallo stadio: alcuni però sono stati diffidati, quindi comunque non ha funzionato neanche questo tipo di protesta più pacifico”.