Accadde oggi - Pjanic: "Non andrei mai alla Lazio perché ho giocato nella squadra buona di Roma". Sawiris: "La Roma venduta a un prezzo tre volte più basso della nostra offerta". DiBenedetto: "Unicredit venderà a dei romani. Non mi piace la visibi

14.10.2019 22:18 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Accadde oggi - Pjanic: "Non andrei mai alla Lazio perché ho giocato nella squadra buona di Roma". Sawiris: "La Roma venduta a un prezzo tre volte più basso della nostra offerta". DiBenedetto: "Unicredit venderà a dei romani. Non mi piace la visibi

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 9 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 14 ottobre del 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!











2018
TONALI E DE LIGT - La dirigenza della Roma si riunisce a Boston e si parla anche dei due obiettivi giallorossi.

2017

RONA-NAPOLI 0-1 - Insigne regala i 3 punti a Sarri. Un palo e una traversa per i giallorossi nella ripresa.

2016
PJANIC - "Anche Totti ha capito le mie motivazioni. Non andrei mai alla Lazio perché ho giocato nella squadra buona di Roma".

2015
SAWIRIS "La Roma venduta agli americani a un prezzo tre volte più basso della nostra offerta".

2014
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2013
MONTELLA - "Totti ha un'intelligenza calcistica e una tecnica troppo superiore agli altri".

2012
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2011
ILARY BLASI - "Per tenermi Francesco lo lego e lo minaccio. Lui sarebbe geloso di natura".
RAIOLA - "Mi piace il progetto Roma. Se ci sarà la possibilità lavorerò con loro".
DIBENEDETTO - A cinque anni da oggi, vedo una Roma molto forte, di successo. Per me è scontato che Unicredit venderà le proprie quote a dei romani. Non mi piace molto la visibilità. Ora all’improvviso sono diventato un personaggio pubblico, almeno a Roma".

2010
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.