Sky, Nosotti: "Mondiale, Destro si gioca il quinto posto in attacco con Rossi e Insigne"

21.05.2014 18:10 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Sky, Nosotti: "Mondiale, Destro si gioca il quinto posto in attacco con Rossi e Insigne"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Intervistato da Tuttomercatoweb.com a Coverciano, il giornalista di Sky Sport Marco Nosotti ha parlato della Nazionale.

Prandelli ora deve fare delle scelte, per la difesa chi ti aspetti che possa essere escluso?
"Questo forse è il reparto più difficile da capire, siamo soltanto all'inizio, stanno facendo un lavoro di forza, immagazzinano benzina. Bisognerà vedere se porterà più un centrale o un esterno. Io credo che i tre della Juve siano sicuri. Paletta è sicuro, De Sciglio è sicuro e poi bisogna vedere, se porterà un centrale in più, ci sarà spazio per Ranocchia, oppure ci sarà un esterno e quindi Maggio e Abate se la giocano...non è facile. E' il reparto che deve chiarire di più, perché vuole giocare sia a quattro e a tre dietro, e vuole gente che gli può dare più possibilità, ecco perché vedo avvantaggiati gente come Chiellini, De Sciglio e Romulo".

"Vedo le quotazioni di Abate un pochino in discesa, ha giocato poco, ha avuto poche opportunità di mettersi in mostra anche per un discorso di tenuta mentale. Darmian è un giovane che sta uscendo, può fare centrale può far bene l'esterno".

"Centrocampo? C'è il centrocampo che è un marchio di fabbrica, con Marchisio, Montolivo, Pirlo e De Rossi. C'è un grande Candreva che è un uomo importante, c'è una posizione di Romulo che può fare più ruoli, c'è Parolo e Aquilani che se la giocano. Le quotazioni di Parolo si sono viste in ascesa per la sua capacità di inserirsi e di andare al tiro e fare bene anche la fase difensiva e recuperare palla".

"Rossi? Ha una classe che non ha nessuno, dipenderà molto dalla questione fisica, bisogna vedere come ha recuperato e che ritmo ha. Quattro posti sono sicuri mi sembra di aver capito, con Balotelli, Cerci, Cassano e Immobile e il quinto posto se la giocano nell'ordine Destro, Rossi, Insigne, con Pepito che sarebbe l'uomo della provvidenza, che merita. Percentuale? Mettendo che sono in tre a giocarsi questo posto, facciamo 45%, 35% e il resto per Insigne".