PRIMAVERA PAGELLE LAZIO-ROMA 0-4 - Providence incontenibile

25.10.2020 07:30 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
PRIMAVERA PAGELLE LAZIO-ROMA 0-4 - Providence incontenibile
Vocegiallorossa.it
© foto di Luciano Sacchini

BOER, voto 6 - Mantiene la propria porta inviolata non venendo particolarmente chiamato in causa.

CODOU, voto 6 - Pattuglia la zona di centro-destra non commettendo grosse sbavature sotto l'aspetto difensivo.

VICARIO, voto 6,5 - Dirige diligentemente la retroguardia di De Rossi effettuando un paio di chiusure degne di nota.

FERATOVIČ, voto 6 - Controlla disciplinatamente il centro-sinistro uscendo anzitempo affetto da crampi (dal 78' BUTTARO, sv - Subentra a Feratovič donando nuova linfa alla difesa giallorossa).

POGDOREANU, voto 6,5 - Corre lungo la fascia destra supportando positivamente la manovra offensiva dei ragazzi di De Rossi (dall'84' TOMASSINI, sv - Sostituisce Pogdoreanu posizionandosi, in maniera diligente, lungo l'out di destra).

TRIPI, voto 7 - Dona il giusto equilibrio alla formazione giallorossa realizzando, con un bel destro da fuori, la rete del 3-0.

DARBOE, voto 6,5 - Conferisce intraprendenza alla mediana di De Rossi andando vicino, più volte, alla rete personale.

PROVIDENCE, voto 7,5 - Viaggia lungo la fascia di competenza, prima di essere dirottato nel ruolo di falso centravanti, rendendosi protagonista di un gol ed un assist.

ZALEWSKI, voto 6,5 - Gioca a tutto campo conferendo le giuste geometrie alla manovra offensiva giallorossa (dall'84' CHIERICO, voto 6 - Prende il posto di Zalewski sfiorando, nell'ultimo minuto di recupero, la via del gol).

MILANESE, voto 7 - Punta sistematicamente l'uomo realizzando, da due passi, la rete del raddoppio.

TALL, voto 6 - Combatte contro l'intera difesa biancoceleste uscendo prima del dovuto a causa di un problema all'adduttore sinistro (dal 68' CIERVO, voto 7 - Subentra a Tall apponendo la propria firma sulla rete del definitivo 4-0 giallorosso).

All. DE ROSSI, voto 10 - Stravince il derby contro i cugini biancocelesti consolidando il 1° posto in solitaria con la quinta vittoria in altrettanti incontri.