COVID-19 - 3.970 nuovi contagi. Il bollettino del Lazio. OMS: "Variante Delta dominante nel mondo". Cinema e teatri, si va verso il 75-80% della capienza

22.09.2021 22:05 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
COVID-19 - 3.970 nuovi contagi. Il bollettino del Lazio. OMS: "Variante Delta dominante nel mondo". Cinema e teatri, si va verso il 75-80% della capienza
Vocegiallorossa.it

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 292.872 tamponi e individuati 3.970 nuovi positivi al COVID-19. Nell'ultimo giorno sono morte 67 persone affette da Coronavirus. Vocegiallorossa.it vi fornirà LIVE le ultime notizie.

22:05 - Il governo del Regno Unito alla fine ha modificato le sue linee guida in materia di viaggi all'estero, approvando la versione indiana del vaccino AstraZeneca (anche se non è ancora chiaro se chi arriva dall'India potrà comunque evitare di mettersi in isolamento per 10 giorni).

20:45 - Quasi 70.000 dosi di vaccini anti-Covid sono scadute in Catalogna (Spagna) prima di essere iniettate alle persone dopo un errore di previsioni su quante fosse necessario scongelarne: lo ha ammesso oggi in una conferenza stampa Carmen Cabezas, segretaria generale dell'Agenzia di Salute Pubblica regionale

19:47 - Sono 15.390 le terze dosi di vaccino anti-Covid iniettate da lunedì scorso, quando sono scattate le somministrazioni dei 'richiami'. Si tratta dell'1,65 % della popolazione interessata: immunocompromessi, trapiantati, malati oncologici con determinate specificità.

17:57 - Il bollettino del ministero della Salute registra 3.970 nuovi contagi su 292.872 tamponi processati. I decessi sono 67. Calano terapie intensive (-3, ora 513) e ricoveri ordinari (-141, ora 3.796). Il tasso di positività è all'1,4%.

16:53 - Sono 10.310 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 421 ricoverati, 51 in terapia intensiva e 9.838 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 363.236 e i morti 8.612, su un totale di 382.158 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

16:12 - La variante Delta del Coronavirus è ormai quella dominante nel mondo: lo ha spiegato l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) precisando che è stata registrata in 185 Paesi. "Riguarda il 90% delle sequenze" nel database Gisaid nel periodo 15 giugno - 15 settembre. 

15:33 - In Francia sono state identificate le persone che hanno diffuso sul web il codice QR del green pass del presidente Emmanuel Macron: si tratta di alcuni operatori sanitari, ha spiegato il servizio sanitario nazionale. "Hanno visionato il QR in modo irregolare nel fascicolo vaccinale del presidente, violando il codice deontologico, e sono stati identificati", ha spiegato il Servizio Sanitario.

14:40 - Sollecitati più volte a sottoporsi al vaccino anti Covid, fino all'ultimo giorno utile si sono sempre dichiarati contrari. Quattro medici in servizio negli ambulatori dell'Asl di Avellino sono stati sospesi dall'incarico e dallo stipendio, così come prevedono le nuove norme sull'obbligo vaccinale per il personale sanitario. La decisione è stata comunicata dal direttore generale dell'Asl Maria Morgante. I quattro medici non potranno esercitare la professione e potrebbero incorrere in sanzioni disciplinari anche da parte dell'ordine dei Medici.

13:47 - "La posizione della Lega era e rimane" quella della "libertà vaccinale". A dirlo è il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, in una conferenza stampa a Milano. Dunque, aggiunge Salvini, "niente obblighi e men che meno licenziamenti. Inorridisco quando sento parlare di licenziamenti per scelte che riguardano la persona e la salute. E inorridisco quando sento qualcuno parlare con facilità di terapie o vaccini a bambini di sette o dieci anni".

13:24 - Le dosi di vaccino anti COVID-19 somministrate nel mondo hanno superato quota 6 miliardi. Lo calcola l'Afp. Quasi il 40% delle inoculazioni (2,18 miliardi) sono avvenute in Cina. Nella graduatoria dei Paesi con più vaccinazioni seguono India (826 milioni) e Stati Uniti (386 milioni). Forti restano le disparità tra stati ricchi e poveri. In quelli classificati "ad alto reddito" dalla Banca mondiale sono state somministrate in media 124 dosi ogni 100 abitanti, rispetto alle 4 dosi per 100 abitanti in quelli "a basso reddito". In 3 Paesi - Burundi, Eritrea e Corea del Nord - non risulta inoltre alcuna vaccinazione. 

12:52 - Tra le ipotesi di sanzione sul tavolo per i deputati che non si adeguassero al green pass o non si sottoponessero ai tamponi e perciò sarebbero impossibilitati alla partecipazione ai lavori d'Aula e di commissione, c'è a quanto si apprende quella della decurtazione della diaria, pari a circa 250 euro al giorno. Tuttavia, ogni decisione sarà sempre legata alle scelte dei capigruppo.

12:30 - Tra i nuovi casi di contagio in Israele, l'80% riguarda arabi e bambini sotto i dodici anni. È quanto emerge dai dati diffusi dal ministero della Salute. Negli ultimi giorni il 5% dei sottoposti a tamponi è risultato positivo, uno dei piu' bassi tassi di positività da agosto. Di questi il 40% sono appartenenti alla comunità araba, sin dall'inizio della campagna vaccinale la piu' refrattaria a farsi immunizzare e il 40% del totale sono invece bambini, quelli che per legge non sono ancora vaccinabili. Probabilmente i due dati viaggiano insieme, dal momento che le scuole arabe non hanno osservato le chiusure che stanno osservando quelle ebraiche per le festività di capodanno, Yom Kippur e Sukkot. "C'è un aumento a cui stiamo assistendo negli ultimi giorni", ha affermato Ayman Saif, capo del desk arabo per il ministero della Salute in un'intervista a Ynet. "Il nostro
sistema educativo è completamente aperto e gli studenti studiano normalmente questo mese e la maggior parte della morbilità è nelle scuole".

12:08 - L'organizzazione mondiale della Sanità (Oms) afferma che l'impegno globale mirato a fornire vaccini anti COVID-19 in Africa deve tradursi in una "consegna reale" delle dosi nel continente. "Abbiamo visto gli impegni presi in passato... va tutto bene, ma ciò di cui abbiamo veramente bisogno sono i vaccini nelle braccia delle persone sul campo", ha detto alla Bbc Richard Mihigo, coordinatore regionale per il programma di immunizzazione e sviluppo dei vaccini in Africa, specificando che soltanto 55 milioni di africani sono stati completamente immunizzati, e "rappresentano solo il 2,6 per cento della popolazione nell'Africa subsahariana".

11:40 - "L'obiettivo del Governo di garantire la scuola in presenza al 100% rischia di essere fortemente disatteso come dimostra il numero di classi e studenti già in quarantena. È una strategia molto rischiosa puntare esclusivamente sulla vaccinazione senza screening sistematici e interventi di sistema su aerazione, ventilazione e gestione trasporti". Lo ha detto il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta partecipando ad un evento promosso da Cittadinanzattiva.

11:14 - La Russia ha registrato 817 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore, rispetto alle 812 del giorno prima. Lo ha detto il centro di crisi anti-coronavirus. Il totale dei morti ha cosi' raggiunto quota 200.625. Secondo i dati del centro di crisi, il 2,74% dei pazienti contagiati dal coronavirus sono morti in Russia. Lo riporta la Tass

10:55 - A Padova un neonato è finito in terapia intensiva. Quando è nato non era malato. Dopo il contagio, si è reso necessario il ricovero. La madre non era vaccinata.

10:33 - "Un lieve incremento dei contagi vi è stato tra il personale sanitario ma è assolutamente non significativo. Quindi è ipotizzabile che sia necessaria una terza dose per mettere in sicurezza il Servizio sanitario nazionale ed evitare che il personale si ammali e che non possa andare avanti il Ssn perché la forza lavoro venga meno. E poi per evitare ulteriori contagi negli ospedali". Queste le dichiarazioni del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri.

10:01 - Il Ministro della Sanità del Brasile, Marcelo Queiroga, è risultato positivo al COVID-19.

9:55 - Il sito di SkyTg24 riporta che si va verso il 75-80% della capienza per cinema e teatri. Si valuta di riaprire le discoteche.

9:45 - Come riportato dal sito di SkyTg24, il vaccino Abdala di produzione cubana si è dimostrato efficace nel 90% dei casi gravi di COVID-19.