UEFA YOUTH LEAGUE - AFC Ajax vs AS Roma: le probabili formazioni

24.02.2015 07:00 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
UEFA YOUTH LEAGUE - AFC Ajax vs AS Roma: le probabili formazioni
© foto di Luciano Sacchini

Nella gara unica degli ottavi di finale della UEFA Youth League la Roma del tecnico Alberto De Rossi affronta gli olandesi dell'Ajax del tecnico Frank Peereboom.

RISORGERE - Dopo la cocente eliminazione dalla Viareggio Cup contro l'Inter (AS Roma vs FC Internazionale 0-4, 14 febbraio), la Primavera giallorossa, che sabato ha riposato posticipando il turno di campionato contro l'Avellino al 4 marzo, ha la possibilità di risollevarsi affrontando una partita, quella contro l'Ajax, di assoluto prestigio internazionale. Inoltre, qualora i giallorossi riuscissero a superare gli olandesi sarebbe la prima volta in cui una squadra italiana supera gli ottavi di finale della UEFA Youth League. Nella scorsa stagione, sia Milan che Napoli, raggiunsero gli ottavi prima di essere eliminati rispettivamente da Chelsea (Chelsea FC vs AC Milan 4-1, 25 febbraio 2014) e Real Madrid (Real Madrid CF vs SSC Napoli 2-1, 26 febbraio 2014) mentre la Juventus, come in questa stagione, non riuscì ada andare oltre la fase a gironi della manifestazione.

L'UNDICI ANTI-AJAX - Per sconfiggere i temibili Lancieri, De Rossi si affida al rodatissimo 4-3-3 con il probabile ritorno di Marchegiani tra i pali; difesa a quattro, senza l'infortunato Capradossi, composta da Paolelli, Calabresi, Marchizza Anočić; a centrocampo, oltre al recuperato Pellegrini, agiranno D'Urso e Adamo con il nuovo arrivato Pepín in panchina; in attacco, orfani di Sanabria e Verde aggregati in Prima Squadra, il tridente formato da Di Mariano, Vestenický e Di Livio.

L'AJAX DI PEEREBOOM - L'Ajax A1 del tecnico Frank Peereboom occupa attualmente il 1° posto della Junioren Eredivisie BV a punteggio pieno con 15 punti in 5 partite disputate mentre nella Junioren KNVB Beker A è stata eliminata agli ottavi di finale a gara unica dall'AZ A1 (AZ A1 vs AFC Ajax A1 3-3, 8-7 dcr, 28 ottobre 2014). In stagione la formazione A1 dei Lancieri ha vinto la Junioren Supercup A battendo il Feyenoord (AFC Ajax A1 vs Feyenoord Rotterdam A1 3-2, 23 agosto 2014). In Youth League, l'Ajax si è qualificato agli ottavi della manifestazione chiudendo il Gruppo F al 1° posto con 14 punti (4 vittorie e 2 pareggi) davanti a realtà calcistiche giovanili come gli spagnoli del Barcellona (campioni in carica della manifestazione eliminati nella giornata di ieri agli ottavi di finale dopo aver perso per 1-0 contro i belgi dell'Anderlecht), i francesi del PSG ed i ciprioti dell'APOEL Nicosia.

GIOCATORI CHIAVE - Tra le fila del club olandese sono diversi i calciatori da tenere sotto osservazione. Iniziamo dal capocannoniere stagionale dei Lancieri con 10 reti (6 in Youth League) Zakaria El Azzouzi (centrocampista, classe '96) per poi proseguire con Adham El Idrissi (attaccante, classe '97), autore di 8 reti stagionali (3 in Youth League), e Donny van de Beek (centrocampista, classe '97), autore di 6 reti stagionali (4 in Youth League). Tuttavia il calciatore di maggior talento dell'Ajax A1 è il ceco Václav Černý (attaccante, classe '97), autore di 4 reti stagionali (2 in Youth League), e vicinissimo in passato a vestire la maglia della Juventus e dello Schalke 04.

PRECEDENTE IN CATEGORIA - L'unico precedente tra Roma ed Ajax in un torneo internazionale nella categoria Primavera risale al 1997. Era la 2ª giornata del Girone 3 del Gruppo 1 della 49ª edizione del Torneo di Viareggio quando i giallorossi vinsero per 2-1 contro i Lancieri.

INCROCI NAZIONALI - Malgardo Roma ed Ajax si siano affrontati storicamente un'unica volta nel 1997, non è la prima volta che alcuni dei calciatori che scenderanno in campo oggi si affrontano in ambito internazionale. Il 7 febbraio 2012, in occasione della 3ª giornata del Torneio Internacional da Holanda 2012, Matteo Adamo affrontò con la maglia dell'Italia Under 16 i pari categoria dell'Olanda (Olanda U16 vs Italia U16 1-2) tra le cui fila vi erano Terry Lartey SanniezJairo RiedewaldDamian van BruggenMelvin Vissers, quest'ultimo all'epoca tesserato per lo Sparta Rotterdam prima di essere ceduto l'estate successiva all'Ajax. La stagione seguente, stavolta nella categoria Under 17, furono Elio Capradossi (quest'oggi assente per infortunio) ed Arturo Calabresi ad incrociare, per be due volte, i destini con alcuni avversari di quest'oggi.
La prima volta, il 17 settembre 2012, in occasione della 1ª giornata del Komm Mit International 2012, gli Azzurrini persero per 1-0 contro i pari categoria dell'Olanda (Italia U17 vs Olanda U17 0-1) tra le cui fila c'erano i seguenti calciatori dell'AjaxJordy BruijnIndy GroothuizenTerry Lartey SanniezDamian van BruggenMelvin VissersJari Verburg, quest'ultimo in rosa dei Lancieri ma non in lista UEFA Youth League. La seconda volta, il 23 marzo 2013, in occasione della 2ª giornata del Gruppo 7 della fase elite della UEFA Under 17 Championship l'Italia vinse per 1-0 contro i pari categoria dell'Olanda (Italia U17 vs Olanda U17 1-0) che annoveravano tra le loro fila: Indy GroothuizenDamon MiraniLeroy OwusuJairo RiedewaldDamian van BruggenMelvin Vissers.
 

PROBABILI FORMAZIONI

UEFA Youth League - Fase finale - Ottavi di finale a gara unica

Martedì 24 Febbraio 2015 - ore 18:30

Sportpark De Toekomst di Duivendrecht (Olanda)

AFC Ajax vs AS Roma
 

AFC AJAX (4-3-3) : van Bladeren; Lartey Sanniez, Mirani (C), Eiting, Savastano; Nouri, El Mahdioui, van de Beek; Murić, El Idrissi, Černý.
A disp.: Groothuizen (GK), Bergsma, Riedewald, Sno, van Bruggen, El Azzouzi, Efmorfidis, Dekker.
All.: Peereboom.
 

AS ROMA (4-3-3) : Marchegiani; Paolelli, Calabresi, Marchizza, Anočić; D'Urso, Pellegrini (C), Adamo; Di Mariano, Vestenický, Di Livio.
A disp.: Ionuţ Pop (GK), Faiella (GK), Belvisi, Ciavattini, De Santis E., Ndoj, Pepín, Calì, Soleri.
All.: De Rossi.

 

Arbitro: Alexander Harkam (Austria).
Assistente 1: Andreas Witschnigg (Austria).
Assistente 2: Robert Steinacher (Austria).
Quarto Ufficiale: Dennis Higler (Olanda).