Pagelle Roma-Crotone 2-1, Allievi Nazionali: Musto uomo partita. Decisivi Mazzolli e Mazzitelli

30.10.2011 17:00 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Micaela Del Monte
Micaela Del Monte
© foto di Voce giallorossa

Tassi 6: Reduce dal match di ieri da titolare con la Primavera, non può nulla sul rigore di De Marco, deve fare poco altro nel resto della gara. Due giornate di relativa tranquillità per l'estremo difensore romanista.

Anastasio 6: Commette il fallo di rigore che permette al Crotone di pareggiare sul finire di primo tempo. Si riscatta alla grande nella ripresa quando decide di accendere la miccia sulla fascia destra trovando il giusto feeling con Ferri.

Di Gioacchino 6.5: La difesa è il reparto che meglio si comporta in una Roma in netta difficoltà. La squadra capitolina regge bene le offensive del Crotone per merito dei due centrali, abili a contrastare tutti i pericoli, concedendo solo conclusioni dalla lunga distanza.

Romagnoli 6.5: Come Di Gioacchino non fa passare nessuno ma il compito non era proibitivo. Ordinato e attento, prestazione abbondantemente sufficiente.

Petricciuolo 6: Non deve preoccuparsi troppo delle sortite offensive avversarie e può quindi dedicarsi con maggior attenzione alla propria fase di attacco. Potrebbe incidere di più ma oggi è una giornata no per tutta la squadra.

Mazzolli 7: Un leone. Ingaggia una lotta senza esclusione di colpi con il centrocampo dei calabresi che vince alla distanza. Insuperabile sulla metà campo, è il collante tra i reparti.

Catania 6: Meglio nella ripresa rispetto ad un primo tempo in cui soffre l'impeto degli avversari. Quando sale maggiormente di tono la squadra, s'impenna anche il livello della sua prestazione.

Mazzitelli 7: Il suo destro terrificante manda in vantaggio la Roma al primo affondo. E' il punto di riferimento del centrocampo che si affida a lui per impostare ogni azione.

Ferri 6: Un po' appannato rispetto alle consuete uscite stellari, bada più alla concretezza che ai colpi di genio. E' suo il lancio che porta al gol vittoria ma oltre a questo c'è ben poco.

Fedeli 6.5: Non gioca una partita appariscente ma è sua la sponda che permette a Musto di diventare il match winner. In futuro servirà maggiore vivacità da parte sua per creare occasioni da rete. 

Verde 5.5: Gioca una prima frazione in cui la squadra fatica a creare occasioni da rete e Mister Tovalieri decide di sostituirlo con Musto, che al primo pallone giocato segnerà il 2-1. Soffre molto la scarsa vena dei compagni di reparto.

SOSTITUZIONI

dal 41' Musto - 7.5: E' l'uomo che cambia le sorti della partita. Rileva Verde nell'intervallo e si fa trovare pronto al centro dell'area per insaccare l'assist di Fedeli. 

dal 45' Pellegrini - 6: Gioca 35' ma ha poco da fare. La Roma lentamente assume il controllo del match e raramente lascia l'iniziativa al Crotone. Il centrale giallorosso deve solo amministrare.

dal 72' Lucatelli - SV

dal 80' N'Dah - SV

dal 80' Casciani - SV