Accadde oggi - Montella: "Roma è casa mia". Ronaldinho: "Uno come Totti ne nasce ogni 50 anni". Rabiot: "Dovevo andare alla Roma, non so cosa sia andato storto"

 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:   articolo letto 6194 volte
© foto di Alberto Fornasari
Accadde oggi - Montella: "Roma è casa mia". Ronaldinho: "Uno come Totti ne nasce ogni 50 anni". Rabiot: "Dovevo andare alla Roma, non so cosa sia andato storto"

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 7 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 12 ottobre del 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!

 

 

 

 

2016

MONTELLA - "La Roma il mio primo amore da allenatore. È casa mia".

RONALDINHO - "Totti? Uno come lui nasce ogni 50 anni".

ZEMAN - "Totti è il calciatore più forte che abbia mai allenato ma come tecnico credo sia troppo buono".

 

2015

Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

 

2014

RABIOT "Dovevo andare alla Roma, non so cosa sia andato storto".

 

2013

ROSELLA SENSI - "Per De Rossi rifiutata offerta del Real Madrid".

 

2012

TURANO - Parla il celebre giornalista dell'Espresso: "Impossibile costruire il nuovo stadio entro il 2016".

RANIERI - "Troppi dimenticano quel Lazio-Inter che impedì alla Roma di vincere meritatamente".

 

2011

Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

 

2010

ACHILLE SERRA - Parla l'ex Prefetto di Roma: "La Tessera del Tifoso è inutile, gli incidenti sono fuori dallo stadio".