Sampdoria-Roma 1-1 - Le pagelle del match

24.01.2018 22:50 di Alessandro Carducci Twitter:   articolo letto 18989 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Sampdoria-Roma 1-1 - Le pagelle del match

Alisson 6.5: per non perdere l'abitudine vola all'incrocio per salvare una punizione di Caprari. Attento.

Florenzi 6: un paio di distrazioni difensive ma, per poco, non segna al volo un eurogol nel finale.

Manolas 6.5: Zapata riesce a mandarlo a terra, all'inizio, ma il greco si riscatta subito dopo arginando molto bene Ramirez. Preciso e ordinato.

Fazio 6: distratto nella prima parte di gara, sbaglia alcuni facili disimpegni. Finisce in crescendo.

Kolarov 5: forse la peggiore partita di quest'anno. Procura ingenuamente il rigore alla Samp e non è mai incisivo. Si fa notare per il cross che porta Florenzi a sfiorare al volo il cross.

Pellegrini 6: ci prova due volte dalla distanza. Una volta viene respinto dal portiere e in un'altra sfiora il palo. Mette poi un'ottima palla per Nainggolan, anticipato sul più bello. Tra i meno peggio. Dal 35' Gerson sv.

Strootman 6: meno brillante rispetto alla gara di San Siro, dimostra comunque di poter giocare davanti alla difesa.

Nainggolan 5: a volte gira a vuoto. Nel primo tempo si fa anticipare sul più bello, prima di calciare a rete. Complessivamente sotto tono.

Defrel 5: combina veramente poco, quasi impalpabile. Dal 18'st Schick 6.5: dà nuova linfa alla Roma. Brillante e propositivo, forse motivato anche dall'idea di diventare il centravanti titolare della Roma, se Dzeko dovesse partire.

Dzeko 6: partita brutta e nervosa fin quando non trova il gol del pareggio che rende meno amara la serata.

Ünder 5.5: subito un assist per Dzeko, che non riesce a trovare la giusta coordinazione da ottima posizione. Bene come impegno ma poco concreto. Dal 28' Antonucci 6.5: Dzeko gli leva subito la gioia del gol. Ha comunque il tempo per lasciare il segno, con l'assist proprio per il bosniaco. Da rivedere in campo al più presto.

Di Francesco 6: la Roma gioca complessivamente bene su un campo difficile come quello di Genova. Nonostante i numerosi infortuni, i giallorossi giocano bene ma concretizzano sempre troppo poco.