Italia Femminile, Serturini: "Abbiamo scritto la storia del nostro calcio femminile. Andiamo sempre più verso il professionismo, i sacrifici vengono sempre ripagati". VIDEO!

30.06.2019 21:58 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Italia Femminile, Serturini: "Abbiamo scritto la storia del nostro calcio femminile. Andiamo sempre più verso il professionismo, i sacrifici vengono sempre ripagati". VIDEO!

Annamaria Serturini, attaccante della Roma Femminile, appena sbarcata a Fiumicino insieme alle compagne di Nazionale dopo l'avventura mondiale ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport: "È un'emozione incredibile, sognavamo di far appassionare tutta questa gente. Ci siamo riuscite, abbiamo scritto la storia per il nostro movimento femminile. Credo che arriverà a breve il professionismo. Bisogna imparare e capire dalle altre nazionali, è un punto d'inizio per un futuro migliore. Il momento più bello? Sicuramente l'esordio, ma non dimenticherò mai neanche le vittorie contro Australia, Giamaica e Cina. Ci è mancata la vittoria ai quarti contro l'Olanda ma abbiamo scritto la storia, questo è l'importante. Cosa mi ha insegnato la CT Bertolini? Tante cose, l'ho avuta 5 anni a Brescia, ma averla in Nazionale è un motivo di orgoglio. Mi ha dato tanto. Le tifose in areoporto? Consiglio loro di lottare sempre, di crederci e di fare sacrifici, perché dopo gli anni verranno ripagati. Io ne ho fatti tanti e ora sono qui a parlare a Sky Sport. La Roma? Il prossimo sarà un campionato molto più competitivo, ci saranno anche l'Inter e l'Empoli. Andiamo sempre di più verso il professionismo".

Queste altre parole della calciatrice a Rai Sport: "Le tante persone qui ad accoglierci? È una grandissima emozione. Abbiamo fatto qualcosa di incredibile e straordinario, abbiamo scritto la storia. Far appassionare tanti tifosi è stata una grande emozione, questo è un  punto di partenza per il calcio femminile italiano. Il professionismo? Credo che grazie a questo risultato il professionismo potrà arrivare a breve qui in Italia". Di seguito il video delle sue parole: