Garcia: "La Roma deve tornare in Europa". Sabatini: "Scelto per risultati, storia e voglia di Roma". VIDEO!

12.06.2013 17:41 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Garcia: "La Roma deve tornare in Europa". Sabatini: "Scelto per risultati, storia e voglia di Roma". VIDEO!

E' finalmente il giorno dell'allenatore: Rudi Garcia ha firmato un contratto biennale con la Roma ed è stato presentato a New York dal presidente James Pallotta, con il CEO Italo Zanzi e il direttore sportivo Walter Sabatini.

18.08 - La parola al nuovo tecnico e a Pallotta:

RUDI GARCIA
"Voglio innanzitutto avere un pensiero per il Lille, per il presidente e per i tifosi. E' il club che mi ha lanciato come calciatore professionista e che mi ha permesso di vincere titoli come allenatore. Ora si apre una nuova pagina, sono fiero e onorato di essere alla Roma. Sono fiero di essere in questa grande famiglia e di poter vincere titoli con questo club. E' anche un riconoscimento della formazione degli allenatori francesi. La prima cosa che voglio fare è ringraziare di essere qui, ma non voglio affrontare temi tecnici per rispetto dei colleghi che non possono essere qui. Parlerò di me e della mia esperienza, ma preferirei aspettare per questioni tecniche. Vorrei parlare più degli obiettivi di gioco che vorrei dare, piuttosto che obiettivi di posizioni in classifica, anche se sono convinto che la Roma abbia bisogno di ritrovare l'Europa. La mia filosofia è una filosofia offensiva, ma non dimentico la necessità di una ottima base difensiva. Ho fatto tutto il mio percorso di allenatore in Francia, ho cominciato con i dilettanti, dopodiché sono passato al Dijon, col quale abbiamo raggiunto la semifinale di Coppa di Francia, poi ho allenato il Le Mans e infine il Lille in questi cinque anni. Sono rimasto molto al Lille e mi auguro possa essere così anche a Roma. Un messaggio per la tifoseria? Lavoreremo per la felicità dei nostri tifosi, è molto importante (frase pronunciata in italiano, ndr). Mi avete tutti parlato della Roma e di cosa rappresenta. Conosco cosa rappresenta il club, conosco i giocatori, ho bisogno di andare sul posto e di conoscere le persone, è molto importante. Conosco la squadra e tutti i suoi elementi, stiamo lavorando e lavoreremo con Sabatini per definire quale sarà l'organico della prossima stagione. Se ho parlato con Totti? No, non ho avuto modo di parlare con nessuno, voglio farlo con tutti, sono un tipo di allenatore che ha bisogno di amare i giocatori per avviare un progetto che li porti lontano".

JAMES PALLOTTA
"Cosa avverrà dal punto di vista societario dopo l'addio di Baldini? Dovete sapere che non dovete credere a tutto quello che leggete. Innanzitutto è opportuno mettere tutto nella giusta prospettiva, sono Presidente da 10 mesi e tutte le decisioni di cui sono responsabile sono quelle prese da agosto scorso, Garcia è il primo allenatore che viene scelto col mio ruolo attivo ed effettivo e mi sento di anticipare che resterà con noi a lungo. Per quanto riguarda la società, abbiamo un ottimo team di manager, a partire da Zanzi che è qui da sei mesi e che ha passato il primo periodo per imparare a conoscere ambiente e persone. Il fatto che io non sia a Roma tutti i giorni non ha a che vedere con il tempo che io e altri collaboratori dedichiamo alla Roma. In realtà siamo molto attivi e lo potete vedere voi stessi con iniziative commerciali ma non ci dedichiamo solamente a quelle. Per rafforzare quello che già ho detto, mi dispiace creare delusione per il fatto di non essere disponibile a rispondere con dichiarazioni, ma non crediamo che questo sia il modo migliore di gestire la comunicazione. lavoriamo tutti i giorni per costruire una squadra competitiva ad alto livello per i prossimi anni. Per quanto riguarda Baldini, ho un'ottima opinione di lui, lo ritengo un amico e credo che resteremo amici per sempre e voglio fargli gli auguri per qualunque cosa troverà a farsi, abbiamo solo deciso di fare un cambiamento. Cercherò di essere più presente e di venire una volta al mese, ma se lo facessi mi direste di non farlo più (ride, ndr). Se sto lavorando ai progetti commerciali e dello stadio? Per quanto riguarda lo stadio, credo che in un paio di mesi saremo pronti per avere un piano più dettagliato su cui stiamo lavorando da gennaio 2012 con gli architetti. Non siamo lontani dal presentare quello che per la gente crediamo sarà una sorpresa e per un progetto che crediamo sarà una sorpresa. Siamo stati scelti dall'MLS per giocare l'All-Star game, se avessimo provato a contattarli a tal fine avremmo sentito silenzio dall'altra parte del telefono, è stato un grande piacere essere scelti. Stiamo lavorando ad altre iniziative che riguardano il tour estivo e che annunceremo nei prossimi giorni. Per quanto concerne il merchandising, abbiamo già accordi importanti con Disney e Nike, che si è legata alla Roma e conoscerete più dettagli a breve tempo, partendo da questi partner la ricerca di ulteriori sponsor è più facile".

18.06 - Inizia la presentazione.

ITALO ZANZI
"Oggi è un giorno importante  per questa squadra, la presentazione del nuovo tecnico Rudi Garcia. Ringrazio Aurelio Andreazzoli per aver guidato la squadra nell'ultima parte della stagione, l'attenzione è ora rivolta alla prossima e cedo la parola al presidente Pallotta".

JAMES PALLOTTA
"Siamo molto eccitati di poter introdurre Garcia nella nostra famiglia e di poter introdurre una cultura vincente, nella speranza di avviare un percorso di lunga durata con questa società. Lascio la parola a Walter Sabatini"

WALTER SABATINI
"Abbiamo fatto questa scelta perché Rudi Garcia rappresenta per noi la sintesi che abbiamo in mente tra gli allenatori che abbiamo avuto e quelli che sarebbero potuti essere, perché ricordo a tutti che tutti gli allenatori che abbiamo avuto hanno portato qualcosa di buono. Rudi rappresenta la sintesi di ciò che c'è in buono in loro, l'abbiamo preso per risultati, storia e attività polivalenti. L'ultima motivazione che ci ha spinto a prendere Garcia è la sua grande voglia di Roma, lui ha voluto dimostrare la sua volontà di allenare la Roma, considerandolo un traguardo importantissimo e auspicabilmente quello definitivo".

18.00 - Ecco la foto pubblicata dal collaboratore di Pallotta, Alex Zecca, sul suo profilo Twitter. FOTO DI PALLOTTA, GARCIA E SABATINI

17.52 - Alle ore 18.00 circa, sul canale ufficiale Youtube della Roma verranno trasmesse le parole del Presidente James Pallotta che presenterà da New York il tecnico francese. IL CANALE YOUTUBE DELLA ROMA

17.50 - IL PROFILO DI RUDI GARCIA dal sito ufficiale della Roma.

17.33 - Il comunicato apparso sul sito ufficiale asroma.it:

L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver raggiunto un accordo con RUDI GARCIA, quale Responsabile Tecnico della Prima Squadra.

Il contratto, di durata biennale, sarà formalizzato e depositato nei prossimi giorni.
Il Presidente dell'AS Roma, James Pallotta, ha dichiarato: “Siamo molto felici e fiduciosi della scelta di Rudi Garcia come allenatore dell’AS Roma. Ha dato prova di essere un vincente e ha una ottima visione calcistica e crediamo rientri perfettamente nei nostri piani per il futuro”.
Le parole del CEO Italo Zanzi: “Diamo il benvenuto nell’AS Roma a Rudi Garcia, che continuerà a sviluppare il percorso intrapreso con i nostri talenti, dandoci allo stesso tempo le migliori opportunità per vincere da subito. Non vediamo l’ora che inizi la nuova stagione”.

16.50 - L'annuncio ufficiale non verrà dato alle 17.00, come sembrava nelle ultime ore.