Primavera, De Rossi: "Ce l'abbiamo messa tutta ma ci è mancato qualcosa sotto porta, ora gli avversari ci temono. I subentrati potevano fare meglio"

25.01.2021 17:14 di Vincenzo Pennisi   Vedi letture
Primavera, De Rossi: "Ce l'abbiamo messa tutta ma ci è mancato qualcosa sotto porta, ora gli avversari ci temono. I subentrati potevano fare meglio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il mister della Roma Primavera Alberto De Rossi ha analizzato ai microfoni di Roma TV il ko con la Spal:

Cosa è mancato oggi?
"Un pizzico di fortuna, abbiamo avuto le occasioni per ribaltare il risultato, non posso dire niente ai ragazzi. Ce l'abbiamo messa tutta, ho visto la squadra convinta e abbiamo cercato di fare il possibile. Ci è mancato l'ultimo tocco sotto porta, questo ko ci infastidisce. Ci temono tutti e quando vai in svantaggio gli spazi diventano ingestibili, ora pensiamo alla prossima partita".

Sulla forza della squadra.
"Dopo aver vinto le prime sei partite è normale generare timore negli avversari, noi potevamo fare qualcosa di più soprattutto negli ultimi 15 minuti. Gli spazi erano ridotti, chi è entrato dalla panchina poteva fare meglio".

Sugli spazi.
"Ho voluto in tutti i modi cercare uno spazio per la giocata, non ci siamo mossi come dovremmo ma è tutto subordinato all'atteggiamento degli avversari".