GIOVANISSIMI NAZIONALI - Girone F - 11a Giornata - AS Roma vs Delfino Pescara 1936: la probabile formazione. Inizia la rincorsa alla Lazio

27.11.2011 08:05 di Alessandro Paoli   vedi letture
Alessandro Paoli
Alessandro Paoli
© foto di Voce giallorossa

Nell'11a Giornata del Girone F del Campionato Giovanissimi Nazionali la Roma di Federico Coppitelli, seconda in classifica con 25 punti, ospita in casa, presso il Centro Sportivo "Fulvio Bernardini" di Trigoria (Rm) il Delfino Pescara di Felice Mancini.

INIZIA LA RINCORSA ALLA LAZIO - Successivamente alla sconfitta esterna della settimana scorsa contro l'Ascoli per 2-1, la Roma si ritrova seconda in classifica con 25 punti e con un cammino in campionato decisamente in salita.
I tre punti di vantaggio dei cugini della Lazio infatti potrebbero risultare determinanti alla distanza considerando il discorso Nike Premier Cup - Italy (Torneo Nike), manifestazione nazionali indetta dal noto sponsor in quel di Pescara, dove accedono soltanto le squadre piazzatesi prima al cosiddetto "giro di boa" del campionato Giovanissimi Nazionali di ciascun girone. Fondamentale per i giallorossi non sbagliare più e sperare in uno scivolone (necessariamente una sconfitta poiché con il pareggio i biancocelesti rimarrebbero ancora avanti d'un punto) per sperare nella qualificazione alla famosissima kermesse giovanile.

SQUALIFICATO CAPITAN BORDI - La sfortunata trasferta di Ascoli, oltre ad aver prodotto la prima sconfitta nel Girone F dei giallorossi permettendo alla Lazio di maturare un piccolo vantaggio di tre lunghezze, ha anche consegnato l'espulsione di uno dei calciatori più importanti, se non il pù importante, dato anche il ruolo di cui è investito ogni domenica, il capitano Francesco Bordi, perno dei Giovanissimi Nazionali della Roma e della Nazionale Under 15 Italiana.
Coppitelli, in possesso di un rosa molto ampia e qualitativamente molto importante, troverà certamente un'adeguata situazione, specie contro un modesto Delfino Pescara ma non è mai piacevole dover fare i conti con certe situazioni a seguito di sciagurate trasferte, come quella di settimana scorsa.

BOMBER TRANI L'UNICA CERTEZZA - Nella difficile trasferta di Ascoli, l'unico a salvarsi è stato certamente lui: Valerio "Bomber" Trani.
L'accante, classe '97, autore dell'unico gol giallorosso che ha momentaneamente riaperto le speranze alla rimonta è stato uno dei pochissimi a salvare la faccia in una partita che, seppur giocata bene, a dire il vero, dalla Roma, non ha mostrato la reale caratura del gruppo di mister Coppitelli.
Trani, secondo cannoniere della squadra con 10 reti, è chiamato anche oggi, magari in coppia con l'altro goleador della squadra Aimone Calì (11 reti), a risolvere il bandolo della matassa e a riportare i giallorossi al successo che, più per la classifica (lì bisogna sperare anche negli scivoloni biancocelesti) è fondamentale per il morale di uno gruppo fortissimo ed in grado di battere davvero chiunque quando s'esprime al meglio.


PROBABILE FORMAZIONE

Campionato Giovanissimi Nazionali - Girone F - 11a Giornata

Domenica 27 Novembre 2011 - ore 11:00

Centro Sportivo "Fulvio Bernardini" di Trigoria (Rm)

AS Roma vs Delfino Pescara 1936


AS ROMA (4-4-2) : Faiella; De Santis E., Illiano, Tomassetti, Barbato; De Santis N., Ricozzi, Preti, Di Livio; Trani, Calì.
A disp.: Lombardi, Dovidio, Gargiulo, Toti, Vasco, Mugnetti, D'Urso.
All.: Coppitelli.

 

 

Arbitro: Sig. Lorenzo D'ilario di Roma 1.