L'interesse del Qatar per l'Italia

11.04.2019 14:35 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
L'interesse del Qatar per l'Italia

In questi giorni si parla di un interessamento del Qatar nei confronti della Roma con l'obiettivo di diventare proprietario del club giallorosso.
A fine marzo la dirigenza capitolina è volata a Doha (Capitale del Qatar) per un workshop intitolato Together AS Roma, insieme ai premium partners giallorossi, per illustrare le strategie e i risultati che sono stati raggiunti in ambito commerciale con le aziende che collaborano con la Roma. Il meeting è stato organizzato nel quartier generale della Qatar Airways, main sponsor della Roma dallo scorso anno.
Contemporaneamente, anche la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, si è trovata da quelle parti con lo scopo di attrarre fondi per la città di Roma per “uno scambio culturale” tra la città di Roma e Doha.
Una coincidenza che va a sommarsi al recente viaggio del Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, proprio a Doha per una serie di incontri istituzionali.

FIUMI DI DENARO - L’Italia e il Qatar stanno intessendo un rapporto sempre più stretto e, negli ultimi anni, il ricco Paese della Penisola araba si è mostrato sempre più interessato alle questioni italiane, mostrando una volontà di penetrazione nel tessuto del nostro Paese.
Il Qatar ha già fatto abbondanti spese avendo rilevato in questi anni il marchio di moda Valentino, Pal Zileri, il 49% di Air Italy (ex Meridiana), l’Hotel Gallia e tutta l’area di Porta Nuova a Milano, varie strutture in Costa Smeralda e l’hotel Westin Excelsior a Roma.
Inoltre il Qatar è un grande importatore di beni italiani, di cibo e soprattutto di armi, risultando tra i principali acquirenti di armi italiane mentre, in un recente libro francese intitolato Qatar Papers, è emerso che abbia finanziato la costruzione di alcune moschee in tutta Europa, in particolare in Italia.

POLITICA ESTERA - Politicamente, il Qatar risulta inoltre allineato all’Italia nel sostenere Fayez al-Sarraj, a capo del Governo di Accordo Nazionale della Libia che viene minacciato dall’avanzata del generale Ḥaftar, sostenuto invece da Russia, Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Francia. E proprio in Francia il Qatar è entrato nel calcio dal 2011 comprando il PSG, tramite il Qatar Investment Authority, presieduto proprio dal proprietario del club francese, Nasser Al-Khelaïfi. L'imprenditore qatariota è anche proprietario della tv beIN Sports.
L'acquisto della Roma potrebbe essere un modo efficace per mettere radici ancora più profonde in Italia per successivi investimenti di più ampio respiro.