Europa Gallo: 6 gol in 6 presenze nei preliminari del 2019 e un Europeo da gregario

07.09.2022 18:40 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Emiliano Tomasini
Europa Gallo: 6 gol in 6 presenze nei preliminari del 2019 e un Europeo da gregario
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Quella contro il Ludogorests potrebbe essere la prima partita da titolare con la maglia della Roma per Andrea Belotti. Il Gallo – per il momento – ha giocato due spezzoni: 10 minuti contro il Monza, in cui ha sfiorato il gol e un tempo intero contro l’Udinese, nel quale non è mai riuscito a entrare in partita. Contro i bulgari Belotti proverà quindi a lasciare il segno e a segnare il suo primo gol giallorosso. Proprio l’Europa potrebbe essere l’habitat del Gallo per questa stagione, con Abraham che potrebbe avere più spazio in campionato.

UN FEELING SPECIALE – Contro il Ludogorets Belotti giocherà anche la sua prima partita ufficiale di una coppa europea. Con la maglia del Torino il Gallo ha giocato i preliminari di Europa League, senza però riuscire ad accedere alla fase finale. Nelle sei partite dei preliminari l’ex Toro ha segnato sei gol (2 al Debrecen, 2 al Sancher Salihorsk e 2 al Wolverhampton), con l’incredibile media di un gol a partita. L’attaccante classe ’93 ha solo accarezzato l’Europa, ma ha comunque già dimostrato di avere un feeling speciale con le coppe europee.

UN EUROPEO IN CHIAROSCURO – Nessuna presenza in campo europeo sì, ma anche un Europeo vinto con la Nazionale italiana. A Euro2020 Belotti è stato il cambio di Immobile e ha sempre giocato i minuti finali delle partite. Il Gallo non ha segnato nessun gol, ma ha trasformato il secondo rigore in semifinale contro la Spagna. Errore, invece, in finale contro l’Inghilterra. L’Europeo di Belotti non è stato certamente esaltante, ma proprio in quell’occasione l’ex Torino ha dimostrato di poter essere utile a partita in corso, quando c’è da lottare e combattere su ogni pallone.

ATTESA PER IL VERO BELOTTI – Al di là del suo rapporto con l’Europa, la sensazione è che per vedere il vero Belotti servirà ancora un po’ di tempo. L’attaccante ha saltato tutta la preparazione estiva e fisicamente non è ancora al meglio. Per indole il Gallo è un giocatore che dà sempre tutto in campo e non si risparmia mai, ma è evidente che per il momento non sia ancora al suo top. Dopo la batosta contro l’Udinese, però, serve subito una reazione, la Roma sembra già avere bisogno di lui e contro il Ludogorets potrebbe comunque giocare da titolare.

Prossima partita: Ludogorets-Roma, giovedì 8 settembre alle 18:45
Probabile formazione (3-4-2-1)
: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Camara, Zalewski; Dybala, Pellegrini; Belotti.
Ballottaggi: Celik/Karsdorp, Zalewski/Spinazzola, Camara/Matic, Abraham/Belotti.
In dubbio: Abraham (trauma contusivo alla spalla sinistra).
Diffidati: -
Squalificati: -
Indisponibili: Darboe (rottura legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Wijnaldum (frattura della tibia destra, non in lista), Zaniolo (trauma diretto alla spalla sinistra con lussazione), Kumbulla (lesione al bicipite femorale della coscia sinistra), El Shaarawy (lesione al muscolo psoas della coscia sinistra).