Mendes: "Credo che Rolando possa giocare nella Roma l'anno prossimo. Villas-Boas? Serve una grande offerta"

18.05.2012 13:37 di Gabriele Chiocchio   vedi letture
Fonte: GazzettaGiallorossa.it
Mendes: "Credo che Rolando possa giocare nella Roma l'anno prossimo. Villas-Boas? Serve una grande offerta"
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Viste le possibili trattative per giocatori (Rolando) e allenatori (Villas-Boas) portoghesi, Gazzettagiallorossa.it ha contattato Jorge Mendes, per fare il punto della situazione:

Rolando alla Roma, che ci dice?
“Rolando è un ottimo giocatore, sta facendo molto bene al Porto. Si parla da diverso tempo di un interessamento della Roma. Credo che il prossimo anno potrebbe essere un giocatore giallorosso”.

Si è sentito con Sabatini ultimamente?
“No, non ho sentito Sabatini”.

Quali giocatori portoghesi possono arrivare in italia?
“Fernando, che nello scorso mercato era stato accostato alla Roma, ha buone possibilità di finire all’Inter”.

Quale giocatore consiglierebbe per il mercato italiano?
“Primo fra tutti Falcao dell’Atletico Madrid, ma non verrà in Italia. Il Chelsea deve fare follie per prenderlo. Il giocatore che consiglio è Alvaro Pereira, terzino sinistro del Porto. Per un’offerta superiore ai 15 milioni può partire. Lo scorso anno il Chelsea ha offerto 22 milioni di euro ma il Porto non l’ha voluto vendere”.

Il futuro di Villas-Boas?
“In Italia ha molti estimatori. Potrebbe andare all’Inter ma non escludo che possa rimanere fermo un anno”.

Erano vere le voci che lo vedevano vicino alla Roma?
“André è giovane ma è un allenatore molto apprezzato. So che piace a Baldini ma non entro in merito a loro possibili incontri, dico solo che se la Roma volesse André dovrebbe essere pronta a fare una grande offerta”.