Mediaset Premium, Foroni: "La Roma può qualificarsi"

27.11.2014 14:41 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Mediaset Premium, Foroni: "La Roma può qualificarsi"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Marco Foroni, giornalista di Mediaset Premium ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine di un evento organizzato dalla Fondazione Milan. Ecco quanto raccolto dalla redazione di tuttomercatoweb.com

Ultimo turno decisivo per Juventus e Roma in Champions League?
"Per entrambe sarà una partita decisiva per il passaggio del turno. Sicuramente sarà più facile il compito della Juventus, mentre la Roma dovrà cercare di vincere contro un Manchester City diretto concorrente. Saranno novanta minuti di alta tensione, ma è quello che cercavamo ovvero due squadre fino alla fine in lotta per gli ottavi".

Amarissimo il boccone russo per la compagine capitolina.
"In Russia si dovevano gestire meglio gli ultimi minuti. La partita è stata gestita bene, con il torto di non chiuderla. È stata una lezione importante ma speriamo non determinante".

Quali le favorite per la vittoria finale?
"Dico Bayern Monaco e Real Madrid perché finora si sono dimostrare le formazioni più solide e con maggiori qualità. Un gradino sotto c'è il Barcellona di Messi, Suarez e Neymar che però finora ha peccato un po' in solidità. Infine non dimentichiamoci del Chelsea che lo scorso anno è arrivato in semifinale senza poter contare su Courtois, Fabregas e Diego Costa. Per questo anche i londinesi vanno tenuti in assoluta considerazione".

Dalla Champions alla Serie A, continua il duello Juventus-Roma.
"Sarà bello vedere come s'inseguiranno e come la Champions influirà su questo duello. La Juve in questo mese ha dimostrato di avere qualcosa in più, mentre la Roma sta accusando la prestazione più che il risultato contro il Bayern Monaco. Da lì stanno cercando di ripartire. Gli ultimi segnali sono comunque incoraggianti. Non dimentichiamoci gli infortunio patiti dai giallorossi, soprattutto in difesa dove non c'è più nessuno dei giocatori della passata stagione".

Chiudiamo con l'Europa League. Tutte e quattro le italiane sono in corsa per la qualificazione ai sedicesimi.
"La Fiorentina è già tranquilla e cerca il primo posto, l'Inter è sulla buona strada come anche le altre. Tutte sono in corsa per la qualificazione e sarebbe anche l'ora che le nostre squadre tornino ad essere fino in fondo protagoniste di una competizione che per troppo tempo abbiamo snobbato negli ultimi anni".