Grobbelaar: "Balletto improvvisato, ho paralizzato la Roma. Il Liverpool vincerà la coppa. Per vendere Salah devi essere matto"

14.04.2018 11:14 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: La Repubblica
Grobbelaar: "Balletto improvvisato, ho paralizzato la Roma. Il Liverpool vincerà la coppa. Per vendere Salah devi essere matto"
Vocegiallorossa.it

Bruce Grobbelaar, ex portiere del Liverpool che tutti i tifosi romanisti ricorderanno per il suo stravagante “ballo” fatto durante i rigori nella finale del 1984, ha rilasciato un'intervista sulle pagine de La Repubblica: “Il balletto? Improvvisai. Mi sentivo le gambe come due spaghetti flosci, anche la rete sembrava uno spaghetto e così la mangiai. Sono ancora qui che rido. I fotografi erano impazziti, io strizzavo l’occhio e scuotevo la testa. Così Bruno Conti sbagliò: ho paralizzato la Roma”. Sul prossimo impegno tra Roma e club inglese, l'ex portiere dello Zimbabwe ha commentato: “Vincerà il Liverpool e poi anche la finale. Il calcio è una faccenda inglese, mica per niente l’hanno inventato loro. Salah? Bisogna essere matti per vendere un giocatore del genere, oppure aver bisogno di molti soldi”.