Serie A Femminile - Roma-Empoli 2-1 - Le pagelle

16.01.2022 08:14 di Marco Campanella   vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Campanella
Serie A Femminile -  Roma-Empoli 2-1 - Le pagelle
© foto di Luciano Scacchini

Lind 6,5 - Parte bene la carriera in giallorosso per l'estremo difensore. Si fa trovare sempre attenta e sicura quando viene chiamata in causa. Non può fare nulla sul gol dell'Empoli.

Di Guglielmo 6 - Soffre un po' la manovra offensiva avversaria, ma fa comunque una gara onesta. Buona, soprattutto, la propensione offensiva per dare manforte alle compagne. 

Linari 6 - Insufficiente dal punto di vista difensivo: si addormenta in occasione del vantaggio azzurro e soffre non poco il gioco di Domping. La sufficienza se la guadagna quando al settimo minuto di recupero si incarica di battere il calcio rigore vincente con la palla che scotta parecchio. Glaciale. 

Pettenuzzo 6 - Anche lei segue il trend della retroguardia giallorossa. 

Haavi 7 - Migliore in campo per la Roma. La norvegese è stata un pericolo costante per la difesa dell'Empoli sgroppando palla al piede su ambe due le fasce del campo. Suo l'assist per il pareggio di Bergersen. Ottima prova. 

Giugliano 6,5 - Sempre pericolosa la numero 10 con la sua arma preferita: il tiro da fuori area. Bella punizione nel primo tempo che impegna e non poco il portiere avversario. La centrocampista fa, inoltre, una buona gara da regista con aperture e passaggi per le compagne. 

Thaisa 5,5 - Un po' in ombra la prova dell'ex Real Madrid che viene prelevata dal campo anzi tempo. Dal 56' Ciccotti S.V. Dal 66' Bergersen 7 - Debutto in Serie A e gol del pareggio che permette alla Roma di credere alla rimonta. Un sogno. La classe 2003 si candida pesantemente ad avere un più di rilievo nelle gerarchie di mister Spugna. 

Serturini 6 - Onesta la prova per la numero 15, forse un po' sprecona sotto porta. 

Greggi 6 - Il suo compito era quello di fare da collante tra il centrocampo giallorosso e il reparto offensivo e ci riesce discretamente. 

Lazaro 6,5 - Prova in ombra fino all'uscita dal campo di Corelli. Dal minuto 81 diventa una furia: un suo colpo di testa viene salvato da De Rita sulla linea di porta a portiere battuto nel recupero. La spagnola, infine, si guadagna il calcio di rigore trasformato da Linari che ha sancito la vittoria della Roma. 

Corelli 6,5 - Primo tempo un po' sottotono. Nel secondo tempo è lei il pericolo numero uno per la difesa dell'Empoli, mentre le compagne sembravano non crederci abbastanza. Dall'81' Petrara S.V.

Montesano 6 - Le sue ragazze giocano bene il primo tempo, ma vanno in svantaggio. Nella ripresa, invece, sembrano senza la fiducia adeguata fino al pareggio di Bergersen (intuizione vincente mandarla in campo dopo l'infortunio della sfortunata Ciccotti). Alla fine porta a casa i tre punti.