Sella: "Permanenza di Dzeko importante per lo sviluppo del gioco"

01.10.2020 03:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Lorenzo Marucci
Sella: "Permanenza di Dzeko importante per lo sviluppo del gioco"

Ezio Sella, ex giallorosso, ha parlato della Roma e anche di altri argomenti nel corso del TMW News,: "A me la Roma quest'anno piace molto, c'è una struttura di gioco, ho apprezzato moltissimo Kumbulla. È stata importante la permanenza di Dzeko, che conta parecchio per lo sviluppo del gioco, i gol, la personalità. Il bosniaco qualche errore sotto porta lo ha commesso ma tornerà al suo standard normale e trascinerà la squadra verso posizioni importanti".

Fonseca ora è più stabile sulla panchina? Oppure con la Juve la gara doveva essere vinta a tutti i costi?
"Gli allenatori quando non fanno risultati vengono messi in discussione. Con la Juve considerando l'inferiorità numerica è stata in effetti buttata via una vittoria. Ma il campionato è lungo e deve entrare nel clima giusto. Smalling è un gran difensore ma c'è un problema economico. Se torna è un bene per tutti ma i tre difensori Ibanez, Mancini e Kumbulla hanno dimostrato di essere affidabili".

Da ex viola: Chiesa verso la Juventus: che ne pensa?
"Mi dispiace perchè Chiesa è un giocatore importante ma se c'è la volontà di andar via, va ceduto. Tenerlo scontento e demotivato non è una buona soluzione. Se arriva Callejon è un ottimo sostituto, ha dimostrato grandi qualità e segnato tanti gol. Anzi, rispetto a Chiesa trova molto di più la porta".

Da ex attaccante ritiene che la Fiorentina debba prendere un centravanti forte?
"Un attaccante che trascini e segni sarebbe importante. Puntavo molto su Vlahovic ma non capisco perchè ancora non si esprima a grandi livelli. Tra l'altro la Fiorentina ha giocatori che possono aiutarlo a crescere. I chiaro comunque che se non ha spazio è giusto mandarlo a giocare".