PRIMAVERA - Girone C - 5a Giornata - AS Roma vs Reggina Calcio: le probabili formazioni. Ostia abbraccia i giallorossi

15.10.2011 08:00 di Alessandro Paoli   vedi letture
Alessandro Paoli
Alessandro Paoli
© foto di Voce giallorossa

Nella 5a Giornata del Girone C del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" la Roma di Alberto De Rossi ospita, nell'insolita ma suggestiva cornice del Campo "Anco Marzio" di Ostia, la capolista Reggina del tecnico Antonio Venuto.

AS ROMA - In casa Roma, dopo la sosta del campionato per le nazionali, si respira un'ottima aria. De Rossi e i suoi sono reduci dal successo esterno contro il Delfino Pescara per 6-1 e, oltre a cercare la prima vittoria interna, inseguono la striscia di cinque risultati utili consecutivi.

DE ROSSI TORNA NELLA SUA CASA - A causa del rifacimento del manto erboso sintetico del campo A del Centro Sportivo "Fulvio Bernardini", casa della Roma Primavera, le partite interne dei giallorossi, così come gli allenamenti, si svolgeranno al Campo "Anco Marzio" di Ostia, casa dell'Ostiamare.
Proprio la società del litorale romano dai colori biancoviola ha dato i natali calcistici all'attuale tecnico della Primavera giallorossa, Alberto De Rossi, e a suo figlio, DanieleDe Rossi senior fece tutta la trafila nel Settore Giovanile dell'Ostiamare prima di approdare alla Primavera della Roma e, in seguito, tornò a vestire i colori biancoviola a fine carriera.

SABELLI E CICIRETTI IN FORSE - L'infermeria giallorossa, già colma viste le assenze confermate di Terriaca (colpo subito in un contrasto da Damiani in allenamento), Carboni (stiramento del flessore destro) e Romagnoli (solito problema al ginocchio patito con la Nazionale Under 17 in occasione della 1a Giornata dell'FA Tournament contro l'Inghilterra il 24 Agosto), annota altre due possibili assenze: Stefano Sabelli ed Amato Ciciretti. Entrambi i calciatori sono reduci, insieme ai compagni di squadra Barba, Caprari e Verre, dal turno di qualificazione della UEFA Under 19 Championship ed hanno accusato dei piccoli problemi fisici nelle ultime ore. Sabelli si porta dietro un problema all'adduttore dall'esperienza svedese con la Nazionale mentre Ciciretti, nell'ultimo allenamento della squadra, ha subito una forte distorsione alla caviglia destra. A rischio quindi la loro presenza in campo dal primo minuto. Indisponibile ancora il difensore centrale rumeno, classe '95, Deian Boldor, a causa di problemi di tesseramento (manca una firma della FIFA per attuare il suo passaggio in Italia in quanto minorenne).

IL RITORNO DEI NAZIONALI - Durante la sosta del Campionato Primavera sono stati ben 6 i calciatori giallorossi impegnati con le nazionali. Come già ricordato, Sabelli, Caprari, Verre, Barba e Ciciretti sono stati in Svezia a disputare il turno di qualificazione alla UEFA Under 19 Championship, che ha visto gli Azzurrini di Evani qualificarsi, come secondi nel Gruppo 3 dietro la Romania, grazie alle reti di Verre ma soprattutto di Ciciretti nell'ultimo minuto della decisiva partita contro l'Azerbaigian.
L'altro calciatore impegnato in Nazionale è stato Federico Viviani. Il capitano della Roma Primavera e della Nazionale Under 20 del CT Di Biagio ha disputato la terza e la quarta giornata dell'XI Torneo "Quattro Nazioni" rispettivamente contro la Germania (Azzurrini sconfitti per 3-2 fuori casa), dove ha anche segnato il rigore del momentaneo 1-1, e contro la Polonia (vittoria 3-1 degli Azzurrini in casa).

REGGINA CALCIO - La formazione calabrese guidata dal tecnico Antonio Venuto è certamente la più in forma dell'intero Campionato Primavera. Unica squadra ha puntaggio pieno in tutti e tre i gironi con 4 vittorie in 4 partite per un risultato di 12 punti, 8 gol fatti e soltanto 2 subiti (miglior difesa della categoria insieme alla Fiorentina). Inoltre, la Reggina ha anche superato il primo turno eliminatorio della Primavera TIM Cup, aggiudicandosi la doppia sfida contro il Lecce (2-1 in casa per la Reggina e 2-2 fuori casa).

MISTER NUOVO, TANTE PARTENZE, ARRIVI MIRATI - Nell'estate reggina ci sono stati molti cambiamenti nell'organico della Primavera. Il primo fra tutti è avvenuto in panchina con l'avvento dell'allenatore Antonio Venuto, precedentemente allenatore del Milazzo in Lega Pro-Seconda Divisione. A seguire le tante cessioni illustri di casa amaranto: Francesco Cambareri (portiere, classe '92), passato all'ASD HinterReggio Calcio in Serie D, Davide Corso (centrocampista centrale, classe '92) e il gioiellino Mattia Maita (centrocampista centrale, classe '94) al Catanzaro in Lega Pro-Secondo Divisione, Francesco Calcagno (centrocampista difensivo, classe '92) al Licata in Serie D, Cosimo Forgione (centrocampista centrale, classe '92) e Gianfranco Fassari (attaccante esterno destro, classe '92) alla Polisportiva Nuova Campobasso in Lega Pro-Seconda Divisione, Antonio Cherillo (attaccante, classe '92) al Treviso 2009 in Lega Pro-Seconda Divisione, Iacopo Dall'Oglio (centrocampista offensivo, classe '92) al Pavia in Lega Pro-Prima Divisione, Olivier Haider (centrocampista mediano, classe '91) al FC Itzehoe in Verbandsliga (corrispettivo tedesco del Campionato d'Eccellenza in Italia), Csaba Preklet (difensore laterale destro, classe '91) al Egri FC in Nemzeti Bajnokság II - Ovest (corrispettivo di una Serie B italiana soltanto con divisione geografica tra ovest ed est) ed infine Francesco Bontà (centrocampista centrale, classe '93), arrivato in estate dal Giulianova e rigirato in prestito alla medesima società sempre in estate in Lega Pro-Seconda Divisione.
Nella casella degli arrivi invece da sottolineare l'acquisto del polacco Adrian Liberacki (difensore centrale, classe '94), arrivato dall'Arka Gdynia II ma non ancora a disposizione per problemi di tesseramento. Degno di risalto anche l'approdo in amaranto del camerunense Andersonho Menge Ngomba (attaccante, classe '93), prelevato dall'Atletico Arezzo in Serie D. Infine, sempre dalla Serie D arriva Claudio Costanzo (centrocampista, classe '93), prelevato dalla società siciliana Nissa.

AKRAPOVIC E MAICON PERICOLI SULLE FASCE - Uno dei segreti di questa Reggina è sicuramente la forza sulle fasce. Nel 3-5-2 disegnato da Venuto ricalcando il modello della Prima Squadra sia Aaron Akrapovic (difensore laterale sinistro, classe '94), già titolare in Primavera lo scorso anno, e Maicon De Silva Moreira (difensore laterale destro, classe '93) svolgono un ruolo fondamentale garantendo su entrambe le corsie una doppia fase, offensiva-difensiva, da far invidia a qualsiasi altra squadra.

SCENDE CARROCCIO. SQUALIFICATO RUBAL - Per mister Venuto tutti disponibili, eccezion fatta per Damien Rubal (difensore centrale, classe '93), il quale è squalificato per aver colpito un avversario a gioco fermo con un calcio al polpaccio in Reggina-Juve Stabia 3-1 dello scorso turno di campionato. Al suo posto probabile l'utilizzo di Filadelfio Carroccio (difensore centrale, classe '92), sceso dalla Prima Squadra della Reggina. Dovrebbe essere in panchina l'attaccante, classe '93, Christopher Basso, ripresosi in settimana da un piccolo infortunio che lo aveva tenuto fuori in precedenza.

NELLA SCORSA STAGIONE... - Nella scorsa stagione la Roma ha affrontato in casa (ovviamente al "Fulvio Bernardini" di Trigoria) la Reggina vincendo entrambe le volte. La prima, avvenuta il 28 settembre 2010 in occasione del primo turno eliminatorio della Primavera TIM Cup vide i giallorossi imporsi 1-0 grazie al gol al 70' di Caprari; la seconda, avvenuta il 12 febbraio 2011 in occasione della 17a Giornata del Girone C del Campionato Primavera, vide la Roma trionfare per 4-1 grazie alle doppiette di Montini (attualmente al Benevento Calcio in Lega Pro-Prima Divisione) e Piscitella. Unica rete amaranto a firma di Dell'Oglio.

CURIOSITÀ - Anche la scorsa stagione in occasione del match di campionato Roma-Reggina l'orario di svoglimento dell'incontro fu anticipato alle ore 13:00 per facilitare il ritorno a casa della squadra ospite.


PROBABILI FORMAZIONI

Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" - Girone C - 5a Giornata

Sabato 15 Ottobre 2011 - ore 13:00

Campo "Anco Marzio" di Ostia (RM)

AS Roma vs Reggina Calcio


AS ROMA (4-2-3-1) : Pigliacelli; Nego, Barba, Rosato, Ceccarelli; Viviani (C), Cittadino; Caprari, Verre, Piscitella; Tallo.
A disp.: Proietti Gaffi, Ricci M., Sabelli, Spadari, Pagliarini, Politano, Leonardi.
All.: De Rossi.

 

REGGINA CALCIO (3-5-2) : Leone; Di Lorenzo, Carroccio, Nucera; Maicon, Costanzo, Catanese, Mariani, Akrapovic; Ngomba, Adriano.
A disp.: Anishchenko, Cianci, Akuku G., Akuku F., Maiomone, Paviglianiti, Basso.
All.: Venuto.
 

Arbitro: Sig. Pasquale Cangiano di Napoli.
Assistente 1: Sig. Alessio Curatoli di Napoli.
Assistente 2: Sig. Gabriele Trasarti di Teramo.