Primavera, De Rossi: "I ragazzi hanno messo tutto in campo, ma concediamo ancora troppo in difesa. Dobbiamo lavorare per migliorarci durante la sosta"

09.03.2019 15:05 di Simone Valdarchi Twitter:   articolo letto 4172 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Primavera, De Rossi: "I ragazzi hanno messo tutto in campo, ma concediamo ancora troppo in difesa. Dobbiamo lavorare per migliorarci durante la sosta"

Alberto De Rossi a Roma TV

"Differenza tra primo e secondo tempo? Nella ripresa ci hanno colpito perché non siamo riusciti a ribattere la timida reazione che hanno avuto. Purtroppo ogni volta che gli avversari spingono un pochino noi soffriamo molto, la partita di oggi è l'emblema di questo problema. I ragazzi oggi hanno dato tutto, sacrificandosi e dando tutto, poi però dobbiamo cercare di indirizzare i possessi di palla in modo migliore e di non prendere gol. Siamo una squadra che prende troppi gol e li prende facilmente. Cambio modulo con il doppio centravanti? Le partite danno dei segnali e quando qualcuno cala di rendimento vanno trovate altre soluzioni. Avevamo trovato un po' di solidità difensiva, ma si segnava poco, per questo abbiamo provato a mettere il doppio centravanti. La squadra in campo è presente. Il terzo gol su rigore non va nemmeno preso in considerazione, perché altrimenti si dovrebbe aprire un capitolo a parte. Diciamo che siamo molto sfortunati, mettiamola così. Dobbiamo continuare, cercando di allenarci di più, perché dobbiamo concedere molto meno agli avversari. Cos'è mancato per arrivare al pareggio? C'è stata una grande reazione, in un campo difficile. Devo dire che i ragazzi mi sono piaciuti, hanno messo veramente tutto dentro la partita, però gli episodi ci sono andati a sfavore di nuovo. La sosta per recuperare i calciatori infortunati? I giocatori infortunati temo che per recuperare ci dovranno mettere un po' di più, non basteranno due o tre settimane, però durante questa sosta lavoreremo meglio per migliorare varie situazioni. Vedere tante energie spese in campo vanificate da una palla messa in mezzo all'area dagli avversari mi sembra troppo, lo dico per i ragazzi non tanto per noi dello staff che di queste situazioni ne abbiamo viste abbastanza".