Montefusco: "Non sono sorpreso da Di Francesco, ormai si è consacrato"

 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 3299 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Federico Gaetano
Montefusco: "Non sono sorpreso da Di Francesco, ormai si è consacrato"

"Ci ho perso tanto tempo quando lo allenavo ma sono stati ripagato del lavoro perché poi è diventato un ottimo calciatore e ora è un tecnico super". Vincenzo Montefusco parla così di Eusebio Di Francesco, l'allenatore della Roma che ieri sera battendo il Qarabag ha ottenuto la qualificazione agli ottavi della Champions passando da prima del girone. Montefusco è stato uno dei primi allenatori di Di Francesco all'inizio degli anni Novanta (all'Empoli) e ora dice: "Ho un ottimo rapporto con Eusebio e non appena ho saputo che sarebbe andato a Roma ci siamo sentiti. Gli ho ricordato che ci sarebbero state altre pressioni ma lui sapeva che gli avrebbero messo a disposizione una rosa all'altezza. In questi mesi ha poi confermato di avere una gran personalità - spiega a Tuttomercatoweb.com - sa imporsi con i giocatori, è capace di tenere in pugno il gruppo. Non mi ha meravigliato, ora è uno dei migliori allenatori italiani. Sta facendo cose eccezionali e i risultati gli danno ancora più certezze. Che stagione può prospettarsi per lui e per la Roma? La squadra c'è e gioca bene. Credo che possa lottare fino alla fine per grandi traguardi. È un tecnico che si è ormai consacrato, ha saputo anche sopportare bene le critiche iniziali. Tutto sommato ha fatto vedere anche da allenatore quella capacità di lottare che aveva da calciatore".