La Roma in Nazionale - Italia-Spagna 1-1 (5-3 d.t.r.) - Gli Azzurri volano in finale: Cristante e Florenzi in panchina

07.07.2021 08:05 di Marco Campanella   vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Campanella
 La Roma in Nazionale  - Italia-Spagna 1-1 (5-3 d.t.r.) - Gli Azzurri volano in finale: Cristante e Florenzi in panchina
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'Italia torna a Wembley e lo fa per giocarsi un posto nella finale di Euro 2020. La squadra di Roberto Mancini affronta la Spagna nella semifinale del torneo, dopo averla eliminata cinque anni fa in Francia e aver invece perso nei precedenti due incontri a eliminazione diretta disputati, vale a dire la finale di Euro 2012 (4-0 per la Roja, dopo l'1-1 della fase a gironi) e i quarti di finale di Euro 2008 (quando la nazionale di Aragones ebbe la meglio dopo i rigori). 

Il primo tempo dà l'opportunità alle due squadre di studiarsi al dettaglio con entrambi i tecnici che cercano di sfruttare i difetti tattici dell'avversario. Dopo un inizio di gara bloccato, il primo squillo è della Spagna con Olmo che si trova tra i piedi un pallone in area ma è bravo Donnarumma sul rigore in movimento del centrocampista. Gli Azzurri, nonostante alcune occasioni non sfruttate, incentrano il gioco sull'asse Insigne-Emerson con gli inserimenti centrali delle mezzali: è proprio il terzino italo-brasiliano ha creare l'occasione più grande dei suoi con un tiro ravviccinato che trova pronto Unai Simon, complice la traversa. I primi 45 minuti terminano senza reti. 

Il secondo tempo vede le Furie Rosse mettere sottopressione la retroguardia azzurra andando vicini al gol con un tiro da fuori area di Busquests. Nonostante l'ottimo inizio di frazione spagnolo, è la Nazionale a passare in vantaggio con Chiesa: l'azione parte da Donnarumma che dà inizio al contropiede azzurro, il 14 italiano è bravo a sfruttare una palla respinta malamente dalla difesa rossa e tirare a giro sul palo scoperto di Unai Simon. Il pareggio spagnolo arriva al minuto 80 con Morata che è bravo a sfruttare un buco difensivo azzurro. Al termini dei 90 minuti regna sovrano l'equilibrio, saranno tempi supplementari.

Il primo tempo supplementare vede un dominio spagnolo con gli Azzurri che stringono i denti per contrastare le occasioni avversari. La seconda frazione dell'extra time si è aperta con un gol annullato all'Italia per fuorigioco di Berardi, la partita sarà decisa dal dischetto di rigore. 

I calci di rigore decretano la vittoria azzurra: decisivi gli errori spagnoli di Olmo e Morata, dagli 11 metri è Jorginho a portare in finale l'Italia

Dopo un percorso straordinario, gli uomini di Mancini raggiungono la tanto sognata finale di Euro2020. Adesso toccherà aspettare la vincitrice della gara di domani tra Inghilterra e Danimarca per scoprire la prossima avversaria che sfiderà l'Italia a Wembley il prossimo 11 giugno

CRISTANTE - Il centrocampista della Roma non è stato schierato da mister Mancini.

FLORENZI - Soltanto panchina per il terzino giallorosso. 


ITALIA -SPAGNA 1-1 (4-2 d.t.r) (60' Chiesa, 80' Morata)

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri (72' Toloi); Barella (84' Locatelli), Jorginho, Verratti (72' Pessina); Chiesa, Immobile (62' Berardi), Insigne (84' Belotti)
A disp: Sirigu, Meret, Bastoni, Bernardeschi, Acerbi, Florenzi, Cristante.
CT: Roberto Mancini




SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Eric Garcia, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres (62' Morata), Oyarzabal (68' Moreno), Dani Olmo
A disp: De Gea, Rodri, D. Llorente, Traorè, M.Llorente, Ruiz, Torres, Sanchez, Tiago, Gaya
CT: Luis Enrique






Arbitro: Felix Brych (GER)
Assistenti: Mark Borsch (GER) - Stefan Lupp (GER)
Quarto ufficiale: Sergei Karasev (RUS)
VAR: Marco Fritz (GER)
AVAR: Christian Dingert (GER) - Christian Gittelmann, Bastian Dankert (GER)

Ammonizioni: Busquets, Toloi, Bonucci