Primavera, De Rossi: "Non si è capito cosa volessero fare i ragazzi"

04.06.2014 20:14 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Primavera, De Rossi: "Non si è capito cosa volessero fare i ragazzi"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Il tecnico della Roma, Alberto De Rossi, ha commentato la sconfitta nel derby contro la Lazio, che ha provocato l'eliminazione dei giallorossi dalla fase finale del campionato Primavera: "Una sconfitta che brucia tantissimo. Onestamente nel secondo tempo non si è capito cosa volessero fare i ragazzi. Non per dare loro la responsabilità, ma avevamo preparato la gara in un altro modo. Avremmo dovuto gestire la partita e invece abbiamo forzato tutte le giocate, rimettendoli in gara. È veramente una grande delusione. Avevamo fatto bene il primo tempo, eravamo andati meritatamente in vantaggio. Abbiamo messo del nostro per farli rientrare in gara. Con le nostre qualità nel palleggio, avremmo dovuto sfruttare l'uomo in più. Invece abbiamo fatto solo giocate forzate, esponendoci al contropiede. Loro hanno preso campo e poi ci siamo impauriti. Abbiamo gestito malissimo soprattutto nel primo quarto d'ora. Perché tanti dei nuovi acquisti sono rimasti in panchina? Solo scelta tecnica, stanno tutti bene. Se mi aspettassi di più dal cambio Valiani-Cedric? Sì".