Calabresi, Romagnoli e Coppitelli premiati per "La giovane Italia, i talenti del futuro"

21.11.2014 08:52 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Calabresi, Romagnoli e Coppitelli premiati per "La giovane Italia, i talenti del futuro"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Lunedì 24 novembre alle 19 a Coverciano verranno premiati i migliori giovani italiani Under 19. Ecco cosa accadrà durante tale evento:

Si svolgerà lunedì 24 novembre alle 19 presso il Museo del Calcio di Coverciano la premiazione dei migliori giovani italiani Under 19 (classi comprese tra il 1995 ed il 1998) “La Giovane Italia” guidata dal giornalista di Sky Sport Paolo Ghisoni, Stefano Nava e la sua squadra di lavoro, basandosi sulle votazioni dei vari responsabili dei settori giovanili, ha scelto come ogni anno 16 giocatori: per ciascuno dei quattro anni di nascita è stato selezionato il miglior portiere, difensore, centrocampista ed attaccante. Oltre a loro, verranno premiati i tecnici campioni d’Italia nella categoria Giovanissimi Nazionali, Allievi, Berretti e Primavera. Numerose le novità e i premi speciali di questa edizione de La “Giovane Italia 2014 – I talenti del futuro”:

- La sfida tra un giocatore scelto tra gli acquirenti dell’Almanacco Giovane Italia e l’EA SPORTS of the Year 2014, Daniele Rugani.

- Il riconoscimento “DUE ENERGIE Duferco Group” per l’anno 2014 alla Nazionale femminile Under 17 di Enrico Sbardella , medaglia di bronzo ai Mondiali in Costarica.

- Il premio del partner editoriale “Nuovo Calcio” al settore giovanile italiano più prolifico in fatto di Under 19 nella stagione 2013/14 (Empoli calcio)

- Infine, il riconoscimento che premierà gli episodi calcistico più “puliti” ed “etici” dell’annata 2014. Ovvero Feralpi Salò, AlbinoLeffe e Andrea Checcarelli (Real Virtus) con la sua lettera aperta di un allenatore alla mamma di un bimbo “scarso”.

La serata, terminerà con Il “NISSAN Challenge” che coinvolgerà tutti i premiati. E sarà anche l’occasione per presentare la nuova edizione - in libreria dai primi di dicembre - dell’almanacco “La Giovane Italia 2014-15”, scritto da Paolo Ghisoni, Stefano Nava, Fabiola Rieti, Luca Brivio, Ciro Troise, Manuel Monzani e Alessandro Paoli da quest’anno edito da Nuovo Calcio (Editoriale Sport Italia). Ecco l ’elenco dei giocatori premiati:

Classe 1995 
Portiere: Pierluigi Gollini (Hellas Verona)
Difensore: Alessio Romagnoli (Sampdoria)
Centrocampista: Bryan Cristante (Benfica)
ttaccante: Mattia Aramu (Trapani)

Classe 1996
Portiere: Simone Scuffet (Udinese)
Difensore: Arturo Calabresi (Roma Primavera)
Centrocampista: Josè Mauri (Parma)
Attaccante: Alberto Cerri (Virtus Lanciano)

Classe 1997
Portiere: Alex Meret (Udinese)
Difensore: Filippo Romagna (Juve giovanili)
Centrocampista: Rolando Mandragora (Genoa)
Attaccante: Federico Bonazzoli (Inter)

Classe 1998
Portiere: Tommaso Cucchietti (Torino)
Difensore: Giuseppe Scalera (Bari)
Centrocampista: Manuel Locatelli (Milan giovanili)
Attaccante: Patrick Cutrone (Milan giovanili)

Allenatori premiati per i titoli di campione d’Italia 2013-14
Roberto Fogli (Torino Beretti)
Paolo Nicolato (Chievo Primavera)
Gianmarco Corti (Inter Allievi Nazionali)
Federico Coppitelli (Roma Giovanissimi Nazionali)