Alberto De Rossi: "Obiettivo semifinali"

25.02.2015 10:43 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma Radio
Alberto De Rossi: "Obiettivo semifinali"
© foto di Alberto Fornasari

Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, è intervenuto ai microfoni di Roma Radio per commentare la vittoria di ieri della sua squadra nella UEFA Youth League. Queste le sue dichiarazioni:

Come si vive la vittoria?
“Già siamo sul campo. Non ci fermiamo sui risultati. Stiamo cercando di crescere anche guardando le strutture dell’Ajax e prendere spunti dalla loro struttura fantastica. Anche Trigoria non è da meno, ma se si possono fare delle migliorie…”

Ajax top team in Europa
“Ironia della sorte ieri era uscita questa classifica che metteva l’Ajax al primo posto del calcio europeo e noi non ci siamo. Mi sembra una graduatoria incompleta. Loro sono al vertice, noi ci stiamo attrezzando. Bisogna godere della vittoria di ieri e andare avanti”.

Gabriele Marchegiani protagonista della gara di ieri
“Sì è stato l’ultimo protagonista, so che è banale e retorico, ma tutti sono stati protagonisti. La squadra ha fatto una gara eccezionale, altrimenti non saremmo usciti vittoriosi da un campo difficile, contro una squadra fortissima. Il primo tempo è stato un nostro monologo con 4 occasioni da gol clamorose. Gabriele ci ha messo del suo, non tanto sui rigori finali, ma quello in partita. Complimenti anche a chi li ha calciati, bravi a non farsi influenzare dai fischi del pubblico”.

Il tuo lavoro è quello di dare giocatori alla prima squadra
“Può succedere ci sia qualche scontento. Siamo stati protagonisti al Torneo del Viareggio. Fatto in 16 giocatori perché gli altri erano in Prima squadra.  A riguardo bisognerebbe interpellare i dirigenti. Il nostro obiettivo è questo”.

Obiettivi, ora la Lazio domenica, poi il Manchester City, già affrontato in Youth League
“Lì c’è mancata la continuità nel rendimento. Anche nello 0-4 in casa, per 70’ minuti siamo stati superiori. A Manchester ce la siamo giocata alla pari contro la squadra più forte della Youth League. Bisogna avere continuità per batterli. Voglio vedere questi miglioramenti nel mio gruppo nei riguardi di una squadra che ci ha battuto due volte. C’è da passare il turno e andare a fare le semifinali a Nyon ed entrare tra le prime quattro d’Europa”.