La Juventus non risolverà il contratto di Pogba (fino al TAS): prende circa 27 mila euro all'anno

01.03.2024 00:00 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
La Juventus non risolverà il contratto di Pogba (fino al TAS): prende circa 27 mila euro all'anno
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Paul Pogba rimane sotto contratto con la Juventus, pur al minimo sindacale, fino all'ultimo grado di giudizio. Ovviamente la scelta del Tribunale Antidoping di squalificarlo per quattro anni, cioè il massimo possibile, lo porta più vicino alla risoluzione contrattuale e alla interruzione anzitempo della sua carriera da calciatore, visto che un ritiro sarebbe molto probabile. Non è una stangata: è una squalifica decodificata per chi ha assunto volontariamente la sostanza dopante e non patteggia.

Ma a quanto ammonta attualmente il contratto di Pogba? Non potendo giocare è al minimo sindacale, con ventisettemilatrecento euro all'anno. Anche per questo la Juventus non ha - troppa - fretta di capire quale piega prenderà la situazione. Del resto prima Pogba prendeva circa 8 milioni di euro più bonus, netti. Circa 12 milioni lordi all'anno che la stessa Juve sta risparmiando dal momento dello stop per doping del francese.

E ora? Il giocatore farà quasi certamente appello - anche perché la pena è la più alta comminabile - al Tas di Losanna. La corte svizzera ha abituato tutti a ribaltoni, anche se in questo caso sembra complicato, visto che lo stesso Pogba, nei mesi scorsi, avrebbe confidato alla Juventus di avere preso la sostanza non per caso. Nonostante questo i legali avevano rifiutato il patteggiamento. Lo scrive Tuttomercatoweb.com.