Primavera, De Rossi: "Perdere oggi sarebbe stata una beffa"

03.02.2015 18:10 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: Rai Sport, asroma.it
Primavera, De Rossi: "Perdere oggi sarebbe stata una beffa"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Alberto De Rossi, tecnico della Primavera giallorossa, ha parlato al termine dello 0-0 contro il Belgrano, primo match del Torneo di Viareggio:

“È stata una bella partita, ho visto due squadre buone che hanno fatto di tutto per vincere. Mechin è stato lucido fino a che la condizione fisica glielo ha permesso, è stato un buon esordio. È vero che Faiella ci ha salvato all’ultimo ma perdere questa gara sarebbe stata una beffa. Soffriamo troppo la fisicità degli avversari“, il suo commento a Rai Sport.

Ecco altre dichiarazioni del mister raccolte dal sito ufficiale capitolino asroma.it:

“Oggi non ci è mancato niente, i ragazzi sono stati bravissimi perché si sono subito adattati al campo e agli avversari. Il Belgrano è storicamente una squadra molto tecnica, che oggi come noi ha avuto le sue difficoltà su un terreno di gioco come questo. È stata una bella partita, caratterizzata da due buone squadre che si sono affrontate a viso aperto e hanno cercato di vincere la gara. Machin? Finché la condizione atletica lo ha aiutato è stato molto lucido: ottimo esordio il suo. Il risultato? È vero che Faiella alla fine ci ha salvato, ma perdere questa gara sarebbe stato onestamente troppo. Contro avversari simili soffriamo la fisicità e lo scontro: a volte non ci aspettiamo il contatto e sbracciamo troppo. C’è un arbitro, però, che deve decidere in certe situazioni e, per questo, ho detto ai miei ragazzi di lasciar correre”.