Sassuolo, Di Francesco: "Roma? Ci sono delle simpatie, ma lasciamo lavorare Garcia"

30.11.2015 21:33 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Sky Sport
Sassuolo, Di Francesco: "Roma? Ci sono delle simpatie, ma lasciamo lavorare Garcia"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Pareggio casalingo per il Sassuolo di Eusebio Di Francesco, che dopo l'1-1 contro la Fiorentina ha commentato la partita ai microfoni di Sky Sport: "Devo dire che è stata una bella partita, il risultato ci può stare, anche se nel secondo tempo abbiamo pressato molto e rischiato di fare gol, ma non siamo stati bravi nel'ultimo passaggio. Sono però contentissimo della reazione della squadra dopo un avvio difficile, mi sono piaciute molto la prestazione e l'atteggiamento della squadra, mi hanno ricordato la partita contro il Napoli".

L'impressione è che il Sassuolo si esalti contro le grandi, ora è il caso di fare lo stesso contro le meno grandi?
"Questo è sicuro anche perché non abbiamo pressioni grandissime e a volte ci serve lo stimolo in più per alzare la attenzione. Dobbiamo capirlo, ma è anche vero che le squadre grandi vengono qui per fare la partita e questo ci porta alcuni vantaggi".

Una grande prestazione anche senza Berardi.
"Mi piace parlare di quelli che ci sono e Berardi mancherà per altre due partite. Questa squadra ha dimostrato che anche cambiando gli interpreti non cambia il modo di interpretare la partita, nessuno ha il posto assicurato".

A Roma Garcia è in discussione, si sente pronto per il grande salto?
"Io non mi preoccupo di quello che si dice, certo fa piacere venire accostato a una grande squadra. Con la Roma ci sono delle simpatie, però Garcia ha fatto benissimo e deve lavorare in tranquillità, capisco cosa possa passare un allenatore, ma ha ottenuto risultati importanti ed è ancora in corsa per Champions e campionato".

In casa questo Sassuolo sembra esaltarsi.
"Sì, abbiamo dimostrato in queste partite di poter creare difficoltà a tutte le squadre, ma lo abbiamo fatto anche contro la Roma. Spesso ci può facilitare giocare con le grandi squadre perché loro vogliono giocare e anche noi, inoltre interpretiamo la partita con grande intensità, però voglio che questa continuità vi sia anche in trasferta prossimamente".