Roma-Viktoria Plzen 5-0 - Top & Flop

03.10.2018 21:07 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Viktoria Plzen 5-0 - Top & Flop

TOP

CONTINUITÀ -
Terza vittoria consecutiva tra campionato e Champions per la squadra di Di Francesco. La crisi sembra lontana, la stagione davanti ancora fortunatamente lunga e non più dannatamente lunga. Trovato l'assetto tattico giusto col nuovo 4-2-3-1, mister e giocatori possono concentrarsi sul perfezionare movimenti e prestazioni, partendo da una base, piuttosto che dover sperimentare partita dopo partita. 

DZ3KO - 3 gol, 3 vittorie, 3 milioni (arrotondando per eccesso) di premio UEFA. Soprattutto il sorriso ritrovato. Dopo aver trovato, guarda caso al 3 minuto, la prima rete del match, in occasione del secondo gol, ha scaraventato in porta tutta la sua rabbia, insoddisfazione, manifestata in questo periodo intercorso dal gol contro il Torino a ieri sera. Il pallone, alzato al cielo a mo' di trofeo è il simbolo della rinascita giallorossa. 

NUOVI RUOLI - In prospettiva l'aspetto che rende più felice Di Francesco. La Roma, avversario modesto permettendo, si ritrova un trequartista e un mediano in più: Pellegrini e Cristante. Il tacco al derby e la possibilità di mostrare quanto sia raffinato il suo piede hanno tolto il freno a mano al prodotto del vivaio giallorosso.

JUST-IN GOL - Iniezione di fiducia per l'olandese. Dalla tribuna del Santiago Bernabeu, alla maglia da titolare e al primo gol in giallorosso. La sensazione provata nel segnare, magari farà sì che il calciatore acquisisca quel gusto nel voler cercare maggiormente la porta, richiestogli, in questi primi mesi di Roma, da Di Francesco 

FORZA CALAFIORI - Un infortunio tremendo, visto da pochi metri di distanza, live dal Tre Fontane, impressionante. La maglia del Primavera Calafiori, mostrata da Dzeko a fine partita è il segno della vicinanza del club al ragazzo. 

FLOP

CADUTA REAL - 
Se dopo la sconfitta contro il Real Madrid, buone notizie erano arrivate dal pareggio in extremis del CSKA Mosca contro il Viktoria Plzen, questa volta è l'opposto. La sconfitta, inaspettata, dei campioni d'Europa a Mosca, complica il girone. Al netto delle gerarchie, la Roma adesso sarà costretta ad affrontare il doppio scontro con i russi, come se fosse un match andata e ritorno della fase a eliminazione diretta.